Gli appuntamenti di Contemporaneamente Roma 2019 dal 12 al 18 dicembre 2019

Redazione - 11 Dicembre 2019

Ecco gli appuntamenti di Contemporaneamente Roma 2019 dal 12 al 18 dicembre

Fino al 31 dicembre torna la nuova stagione di Contemporaneamente Roma. Giunta alla sua quarta edizione, la manifestazione promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale, si afferma sempre più come un appuntamento fondamentale per la valorizzazione della produzione culturale contemporanea in città grazie alla partecipazione attiva di tutti e quindici i municipi e un sostegno da parte dell’amministrazione di un milione di euro. Qui alcuni degli appuntamenti della settimana dal 12 al 18 dicembre.

 

Fresco Market
Fresco Market

Inaugura il 13 dicembre la mostra Un – forgettable childhood al Museo Carlo Bilotti promossa dalla Sovrintendenza Capitolina ai beni culturali. L’Ambasciata d’Israele e il curatore Ermanno Tedeschi proporranno un excursus sullo scenario contemporaneo dell’arte israeliana  attraverso una selezione di opere accomunate dal tema dell’infanzia: dai dipinti alle sculture, dalle fotografie alle installazioni. La mostra sarà visitabile dal martedì al venerdì dalle 13 alle 19 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 19, l’ultimo ingresso sarà alle 18.30.

Al via dal 14 dicembre il ricco calendario di appuntamenti del festival Oscillazioni – Teatri di Vetro a cura dell’Associazione Triangolo Scaleno. Il 14 e 15 dicembre spazio alla sezione Composizioni che al Teatro del Lido offrirà il risultato dei percorsi laboratoriali effettuati nei giorni precedenti; il 14 dicembre alle 19.30 Esti, azione coreografica per danzanti non professionisti a cura di Paola Bianchi e alle 21 #Tre iconalab del Collettivo Qui e Ora diretto da Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti; il 15 dicembre alle 18 Ballroom, esperienza collettiva di danza a cura di Chiara Frigo. Dal 16 dicembre ci si sposterà al Teatro India per il ciclo di tre incontri dal titolo Porta un pensiero, racconto e ascolto sulle arti sceniche e performative contemporanee condotto da Roberta Nicolai e Giulio Sonno in programma 16, 17 e 18 dicembre  dalle 15 alle 17.30.  Il 16 dicembre sempre al Teatro India si svolgeranno le seguenti performances: The undanced dance, parte del progetto ELP curato da Paola Bianchi, in scena alle 17.45, alle 18.30 e alle 19.15#Tre, un dialogo performativo a cura del Collettivo Qui e Ora alle ore 20Lei dimora nel canto_conversazioni, primo dispositivo scenico di Appunti per il progetto Josefine a cura di Bartolini/Baronio in programma alle ore 21, mentre alle 22 la coreografa e performer Chiara Frigo porterà in scena Himalaya drumming. Si rimarrà sullo stesso palcoscenico il 17 dicembre per l’installazione Attenti alla ragazza che corre_Immersioni, secondo dispositivo scenico del progetto di Bartolini/Baronio (in programma alle ore 17.30, 18.15, 19 e 19.45). Alle ore 20.30, per la compagnia Menoventi, andrà in scena lo spettacolo su Majakovskij L’incidente è chiuso, mentre alle ore 22 sarà la volta di Energheia di Paola Bianchi. Il 18 dicembre, sempre al Teatro India, alle 18.15 si terrà l’incontro ELP di Paola Bianchi, progetto vincitore di Residenze Coreografiche Lavanderia a Vapore, alle ore 20 sarà la volta dello spettacolo Avanti, tempo! di Menoventi seguito alle ore 21 dalla performer e danzatrice Alessandra Cristiani che si esibirà in Clorofilla. A chiudere la serata, alle ore 22, Ekphfrasis, performance di Il Progetto ELP di Paola Bianchi.

 

Ultimi incontri gratuiti con L’inatteso a Roma Est a cura dell’Associazione culturale Stalker NoWorking. Il 16 dicembre alle ore 18 ad AlbumArte, via Flaminia 122, verrà presentato il network internazionale Artist at risk e il progetto A European network of Safe Havens, vincitore del Creative Europe 2019, con la partecipazione dell’”artista a rischio” in residenza a Roma. La manifestazione si concluderà il 18 dicembre alle ore 18 presso la Real Academia de España en Roma con la presentazione dell’Atlante dell’inatteso a Roma Est e del progetto Porta Maggiore di Marco G. Ferrari.

Il 13, 14 e 15 dicembre terminerà anche Ai confini dell’arte, il progetto crossmediale a cura di Margine Operativo, tre giorni dedicati alla restituzione pubblica e gratuita delle performances create durante i laboratori tenuti dagli artisti del progetto nelle settimane precedenti. Venerdì 13 alle 18.30 presso la Biblioteca interculturale Cittadini del mondo, Luca Mascini – Militant A/Assalti Frontali  presenterà il libro Conquista il tuo quartiere e conquisterai il mondo. La mia vita con il rap (edizioni Goodfellas); a seguire andranno in scena le creazioni realizzate dai partecipanti al laboratorio di rap. Il 14 dicembre, presso la stessa Biblioteca, Simona Binni curerà l’incontro dedicato alla nuova collana di graphic novel Ariel della casa editrice Tunué; seguirà l’esposizione dei fumetti realizzati dai partecipanti al workshop. Alle ore 18 verranno proiettati il video fiction Movie di Margine Operativo e i video creati durante il workshop. Alle ore 19, invece, Carolina Farina presenterà il progetto Ob-viam Itinerari possibili per incontri ovvi, mentre alle 20 andrà in scena la performance creata dai partecipanti al laboratorio di danza e teatro fisico condotto da Livia Porzio e Francesca Lombardo. Si chiuderà domenica 15 dicembre dalle 14.30 con la camminata pubblica Burning from inside con partenza dal Centro giovanile Batti il tuo tempo Evolution, via Marco Dino Rossi, 9; a seguire alle ore 19, presso la Biblioteca interculturale Cittadini del mondo, sarà la volta del film L’uomo che cammina di Boato e Danesin, tratto dall’omonima live performance del collettivo DOM / Valerio Sirna + Leonardo Delogu. Nei tre giorni di manifestazione, la Biblioteca interculturale ospiterà le mostre fotografiche Cartografie affettive di Carolina Farina e Ai confini dell’Arte 2017, 2018, 2019  di Simona Granati.

RGB Light Experience – Roma Glocal Brightness, il festival dedicato alla light art a cura dell’Associazione Luci Ombre, proporrà un ultimo appuntamento gratuito venerdì 13 dicembre in via Persico 32/34 con due laboratori ludici scientifici per bambini a cura di Chirale srl: Rgb kids base (dalle 16 alle 17) e Rgb kids avanzato (dalle 17.30 alle 18.30).

Terminerà questa settimana la manifestazione Scegli il contemporaneo – Ti racconto Roma, il progetto culturale a cura di Senza titolo che ha l’obiettivo di facilitare la fruizione dell’arte contemporanea. Ultimi appuntamenti sabato 14 dicembre alle ore 16 con l’artista Giuseppe Pietroniro che condurrà i visitatori alla scoperta del MAXXI e domenica 15 dicembre alle ore 16 in via Panisperna con l’artista Maria Adele Del Vecchio per conoscere il rione Monti attraverso gli occhi dell’artista. Gli eventi sono gratuiti con prenotazione obbligatoria a  eduroma@senzatitolo.net.

Sabato 14 dicembre alle 16.30 presso la Galleria d’Arte Moderna, l’Associazione culturale Roma Centro Mostre chiuderà la manifestazione Telling Roma – Racconti dalla città invisibile con i reading dei racconti inediti, ricevuti tramite call, su Roma e le sue bellezze.

Ultime repliche, sul palco del Teatro India, per lo spettacolo L’Abisso di Davide Enia, promosso dall’Associazione Teatro di Roma, il racconto urgente di un uomo di mare che ha vissuto in prima persona il dramma del Mediterraneo (12, 13 e 14 dicembre ore 21, 15 dicembre ore 18).

Mercoledì 18 dicembre, al Liceo classico e scientifico Democrito in viale Prassilla 79, si svolgeranno gli ultimi appuntamenti di SOS Mondo, la manifestazione a cura dell’Associazione Spazi all’ArteAlle ore 10 sarà in scena la performance gratuita Mediterraneo Shakespeare alive di Francesca Li Vigni e Gianni Godi; alle 10.30 Saverio Teruzzi terrà la conferenza Dalla Manifestazione all’Azione Manifesta. Il cambiamento fatto ad Arte; in chiusura alle 11.30 il laboratorio d’Arte Contemporanea ideato da Francesca Li Vigni, curato da Spazi all’Arte – APS e con gli studenti del liceo Democrito.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti