I cantanti romani della 63° edizione del Festival di Sanremo

Simone Cristicchi, Max Gazzè e Daniele Silvestri. E la partecipazione del viterbese Marco Mengoni
di Maria Giovanna Tarullo - 3 Febbraio 2013

Simone Cristicchi, Max Gazzè e Daniele Silvestri. Questi gli artisti che terranno alta la bandiera della Capitale sul palcoscenico della 63° edizione del Festival di Sanremo, nella categoria "Campioni". Una carriera sbocciata tra i vicoli di Roma quella dei tre cantautori che negli anni 90′ sono riusciti a farsi strada nel panorama musicale italiano, arrivando alla consacrazione proprio all’Ariston.

Daniele Silvestri, classe 1968, fa la sua prima apparizione al Festival di Sanremo con la canzone "L’uomo con il megafono" ricevendo il premio della critica per il miglior testo. Quando torna nel 2002 sul palco dell’Ariston con la hit di successo "Salirò" conquista non solo per la seconda volta il premio della critica, ma anche il grande pubblico. E il successo si ripete anche nel 2007 con la divertente "La Paranza". Daniele Silvestri quest’anno prova a bissare l’esperienza presentando i brani "A bocca chiusa" e Oltre a "Il bisogno".

Mentre Simone Cristicchi, classe 1977, che vanta un passato da fumettista con il grande maestro Jacovitti, arriva al Festival di Sanremo nel 2006 e si classifica secondo nella categoria "Nuove Proposte" con il brano "Che bella gente". L’anno successivo si presenta nella categoria "Campioni" conquistando l’ambitissimo leone d’oro con la struggente "Ti regalerò una rosa", ispirata alla sua esperienza di lavoro nei centri di igiene mentale di Roma. Il brano mette d’accordo pubblico e addetti ai lavori, ricevendo, oltre al trofeo principale, il Premio della Critica Mia Martini ed il Premio della Sala Stampa Radio-TV. In questa 63esima edizione del Festival si presenta in gara con i brani “Mi manchi” e “La prima volta (che sono morto)”.

E poi arriva lui il riccioluto Max Gazzè , classe 1967, lanciato da Sanremo nel 98′ nella categoria "Nuove Proposte" con il brano "Una musica può fare". Dopo una serie di fortunatissime esperienze musicali nel 2008 ritorna all’Ariston con un’altra canzone di successo dal titolo "Il solito sesso". Gazzè quest’anno propone l’accoppiata "Sotto casa" e "I tuoi maledettissimi impegni".

Tra i "Campioni" di Sanremo 2013 troviamo anche il "talento" Marco Mengoni, originario di Ronciglione in provincia di Viterbo, vincitore della terza edizione di X Factor già arrivato terzo alla 60° edizione del Festival con la canzone "Credimi Ancora". Mengoni torna all’Ariston con "L’essenziale" e "Bellissimo, che porta la grande firma di Gianna Nannini.  


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti