Sport Incontro tutto per lo sport

Il mercato di Tor Sapienza ridotto ad uno stagno abbandonato

 Il flop di un Punto Anagrafico, realizzato nel 2000 e dove regnano insetti di ogni genere 
Alessandro Moriconi - 11 Maggio 2021

Come anticipato nel video di ieri fatto in via Dameta a La Rustica, in occasione dell’inaugurazione dello Sportello anagrafico e di una postazione della Polizia, ci eravamo prefissi di fare una capatina al vicino Mercato di Tor Sapienza. O, per meglio dire, di quello che resta.

Non fosse altro perché in quel luogo già nel 2000 l’allora Municipio Roma VII aveva pensato, sempre su richiesta di associazioni e cittadini, di realizzare una struttura finalizzata ad accogliere un punto Anagrafico e una postazione di Polizia Urbsna. Proprio come in via Dameta.

Peccato che, nonostante i locali fossero stati attrezzati di tutto punto, la mancanza di personale e forse anche di cittadini bisognosi di un servizio quasi sotto casa fecero il resto, tant’è che la struttura è ormai abbandonata praticamente da subito dopo l’accorpamento dei Municipi.

Va anche detto che i due storici servizi anagrafici di via Prenestina, al civico 510 e di via di Torre Annunziata,1 si sono in questi anni difesi più che bene, dividendosi nei due ristrutturati e accoglienti locali, gli oltre 240.000 residenti, nonostante una ormai arcinota carenza di personale amministrativo.

Il Covid 19 dal 2020 ha fatto poi il resto.

Volevamo girare un video su una struttura realizzata per lo stesso scopo di via Dameta e invece ci siamo trovati davanti uno spettacolo inenarrabile e credibile solo per effetto del video e delle foto.

Una situazione che, al netto di tutto, dovrebbe far riflettere chi è prodigo di entusiastiche comunicazioni sulle pagine di Fb circa lavori e obiettivi raggiunti. Infatti siamo in presenza di un bel passo indietro.

Il video


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti