Il restauro della Fontana delle Rane a Coppedé

Avviata l'ultima fase dei lavori in piazza Mincio che terminerà nella primavera del 2020
Enzo Luciani - 9 Settembre 2019

Foto di Giuseppe Physioyoga – scattata il 12 giugno 2018 alle ore 11:00. 

Nel giugno dello scorso anno ci eravamo occupati del degrado della Fontana delle Rane nel quartiere Coppedè. Apprendiamo con piacere da un comunicato del 9 settembre 2019 del Comune di Roma che sono partiti i lavori di restauro della fontana di piazza Mincio.

Per un importo complessivo di 283.683,12 euro (Iva esclusa) si effettueranno attività di consolidamento e restauro.

I lavori iniziati oggi seguono alla fase preparatoria, avviata a marzo scorso, durante la quale sono stati svolti interventi di consolidamento del terreno di fondazione della fontana e terminati il mese seguente dopodiché è stato necessario attendere la stabilizzazione delle resine consolidanti nel terreno di fondazione.

“In questi giorni – conclude il comunicato – è stato possibile l’avvio dei lavori di restauro sui bacini e sul gruppo scultoreo, che si concluderanno per l’inizio della primavera del prossimo anno”.

Il progetto è sotto la direzione tecnico-scientifica della Sovrintendenza Capitolina, ed è il primo di tale portata dal momento dell’inaugurazione del monumento, progettato dall’architetto Gino Coppedè, nel 1927.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti