La Stella di Cinecittà

La Hollywood al di là del Tevere, sogno, realtà?
di uomodellastrada_1948 - 14 Maggio 2009

Gli Studios sulla via tuscolana stanno vivendo uno dei momenti piu’ bui della sua decennale storia, li’ dove i sogni diventano realtà, dove la finzione con ingegno e professionalità regala allo spettatore un momento di relax e gioia in questo periodo di incertezze e futuro incerto.

La serie di cessioni dei rami d’azienda stà spezzettando in piccole major le strutture all’interno dell’Azienda, investimenti non propriamente oculati stanno mettendo in seria difficoltà la sicurezza del posto di lavoro per decine di operai e tecnici che da anni operano in questa fabbrica dei sogni.

A questo proposito mi piace citare un pensiero che calza benissimo in riferimento all’argomento:

LA STELLA DI CINECITTA’

La
stella di Cinecittà

sarà proprio una stella o invece chissà

solo carta
carbone e lustrini, oppure

l’occhio di un
imbroglione nascosto

Adotta Abitare A

o il trucco di
un mago facciatosto

che la regge in alto con lo spago di nascosto?

Ora quella stella
fasulla la vogliono vendere

ma nessuno la vuole
comprare, cosi’ sola com’è,

ridotta al buio
da far quasi pietà.

Un
bambino propose: diamo fuoco alla stella,

davvero cosi’ diventa
bella e la prima e l’ultima

volta
la sua luce forte brillerà.

Ma nessuno lo ascolta
e la stella vanerella

rimane invenduta in magazzino, ormai è perduta,

nessuno le
danza piu’ intorno

neppure il
suo ultimo giorno

quando cade sotto i colpi di una scure.

Chi vuol comprendere comprenda.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti