Metti una sera… il Teatro Biblioteca Quarticciolo

Il 27 settembre 2012 proiezione del film Una separazione di Asghar Farhadi
Enzo Luciani - 15 Settembre 2012

Dal 27 settembre 2012 riprende l’apertura serale del giovedì della Biblioteca Quarticciolo, in via Castellaneta 10, con proiezione film, presentazioni libri, mostre, laboratori, spettacoli di musica e danza, performance letterarie, conferenze in collaborazione con le istituzioni territoriali, incontri con registi, attori, autori ed editori organizzati in collaborazione con il Teatro Quarticciolo.

Gli eventi si svolgeranno presso la Sala Lettura della Biblioteca e/o presso l’adiacente Teatro.

27 SETTEMBRE 2012 ORE 20

Decathlon Prenestina saluta

UNA SEPARAZIONE
Nader and Simin: A Separation
di Asghar Farhadi

Dal regista del pluripremiato "ABOUT ELLY – A PROPOSITO DI ELLY", un film di grande spessore umano e di eccellente scrittura, vincitore dell’Orso D’oro al 61° Festival di Berlino – Miglior Film; Orso D’Argento – Miglior Interpretazione Maschile; Orso D’Argento – Miglior Interpretazione Femminile. Golden Globe per il miglior Film Straniero.

Per saperne di più

Il regista propone un modo di fare cinema dove la camera a mano non si sovrappone ai personaggi ma accondiscende con semplicità al loro vivere quotidiano, al loro carattere e alle emozioni che si alternano. Il focus, nel rispetto del contesto storico-sociale che ospita i protagonisti, è sull’individuo votato perennemente alla creazione ed alla distruzione di realtà possibili e percorribili, basandosi il più delle volte su presunte personali verità, ritenendole condivisibili a tutti i costi, e sulle proprie paure nascoste e sotterrate che divengono invisibili ai propri occhi.

Visione riservata agli utenti iscritti alle Biblioteche di Roma. L’iscrizione può effettuarsi in Biblioteca anche il giorno stesso dell’evento. 

Contemporaneamente agli eventi culturali saranno attivi i servizi offerti normalmente dalla Biblioteca: prestito libri adulti e ragazzi, prestito audiovisivi, reference, consultazione giornali e internet. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti