Morto l’attore Giuliano Gemma

Rimasto vittima di un grave incidente stradale a Cerveteri
di M.G.T, - 2 Ottobre 2013

Lutto nel mondo del cinema. Si è spento all’età di 75 anni l’attore romano Giuliano Gemma vittima di un grave incidente stradale, avvenuto nella notte di martedì 1 ottobre, a Cerveteri vicino Roma. L’auto dell’attore si è scontrata frontalmente con un altro veicolo, coinvolti nell’incidente anche un altro uomo ed il figlio dell’attore entrambi fuori pericolo. Gemma è deceduto dopo essere stato trasportato già in gravi condizioni all’Ospedale di Cerveteri.

GIULIANO GEMMAL’attore nasce a Roma il 2 settembre 1938, anche se trascorre parte dell’infanzia a Reggio Emilia. Comincia la sua carriera nel mondo del cinema per caso da giovanissimo, prima come stuntman grazie alle sue doti atletiche, poi in un piccolo ruolo nella pellicola di Dino Risi “Venezia, la luna e tu” accanto ad Alberto Sordi. Seguono gli storici “Ben Hur” e “Arrivano i titani” sino al ruolo del generale garibaldino nel “Gattopardo” di Luchino Visconti.

La consacrazione arriva con la partecipazione al filone spaghetti western come protagonista nei film di registi importanti del genere come Duccio Tessari, Tonino Valerii, Sergio Corbucci, quali “Una pistola per Ringo”, “Il ritorno di Ringo”, “Adiós gringo”, “Un dollaro bucato”, “I lunghi giorni della vendetta”, “Per pochi dollari ancora” e “I giorni dell’ira”.

Nell’ultima parte della sua carriera Gemma ha lavorato soprattutto in produzioni televisive. Dopo aver interpretato oltre cento film, ha raccolto premi di prestigio tra cui il David di Donatello, il premio al Festival Internazionale del cinema di Karlovy Vary come miglior attore, il Globo d’oro, il Nastro d’argento e per tre volte il Premio De Sica.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti