Mostra fotografica: Afganistan volti di pace

Il 4 luglio presso la Città dell’Altra Economia all'ex Mattatoio
Comunicato stampa - 30 Giugno 2008

Nell’ ambito del progetto del Comune di Roma “Biblioteche Solidali” Organizzazioni non governative sono impegnate in progetti di solidarietà e cooperazione finalizzate al sostegno o alla creazione di biblioteche pubbliche e scolastiche nei paesi del sud del mondo, attraverso campagne di informazione, sensibilizzazione e raccolta fondi.

Le foto esposte verranno messe in vendita ed il ricavato andrà a sostenere la creazione di biblioteche in Afghanistan che, con il regime talebano, ha visto limitare l’accesso alla cultura all’istruzione e all’informazione.

L’obiettivo principale di questo progetto è quindi quello di rendere le scuole afgane frequentabili dotandole di una biblioteca in modo che i ragazzi possano usufruirne gratuitamente.

Fresco Market
Fresco Market

L’idea di costruire delle biblioteche per delle scuole in Afghanistan è nata da un’associazione afgana, Afghan Youth Fund, presieduta da Zuhra Barman, impegnata in prima linea che già nel 1999 propose questo progetto al “Congresso Dei Giovani del Millennio”, poi realizzato ed iniziato nel 2002 con il programma “Be The Change” del “Peace Child International”, con cui riuscì a costruire una prima libreria alla Maryam High School, a Kabul, grazie anche all’apporto economico dell’Associazione Reorient.

Il programma: Ore 18.30 mostra/mercato di ritratti e fotografie dall’Afghanistan ((la mostra sarà aperta fino a domenica 12 luglio dalle 11.00 alle 20.00)

Interverranno: Susan Bahman Afghan Youth Fund – Altri interventi in via di definizione e in  collegamento da Kabul Ludovico Mariani Oasi Urbana

Versamento su conto corrente postale n.12182317 intestato a Banca Popolare Etica. Nella causale (obbligatoria) scrivere: "A favore di Biblioteche solidali, conto corrente n. 118184 "


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti