Nati nel 1999: pronti a compiere i mitici 18 anni?

I nati di fine millennio si preparano a celebrare il fatidico diciottesimo compleanno. Ecco le tendenze per la festa più amata dagli adolescenti
FDR - 26 Gennaio 2017

Il 1999 è stato un anno colmo di eventi interessanti. Debutta al cinema Matrix, trilogia science fiction che ha segnato un epoca, riapre la basilica di Assisi dopo il lungo restauro in seguito al terribile sisma di due anni prima, la nazionale italiana di pallacanestro maschile è campione d’Europa. E, last but not least, nascevi tu, che quest’anno diventi maggiorenne!

Il compleanno di 18 anni ieri e oggi a Roma

Per festeggiarlo, nella città eterna c’è una vasta scelta: locali alla moda, terrazze con vista, location con piscina, feste itineranti… in una delle città più belle del mondo. Però tante opportunità, si sa, possono anche confondere.

Il party dei 18 anni è cambiato molto nel corso del tempo. I nostri genitori avevano sicuramente meno possibilità per festeggiare la maggiore età e molto spesso si finiva con l’improvvisare caotiche, ma alla fine allegre, festone “casarecce” in giardino, con tanto di musica messa su dall’amico pazzo e gioco della bottiglia. Molti adolescenti di oggi inorridirebbero al solo pensiero.

Dar Ciriola asporto

Hai già qualche idea per rendere originale e memorabile la tua festa?

Oggi la festa di 18 anni che va per la maggiore, è quella in discoteca, anche se le tendenze 2017 incominciano a discostarsi dalla classica serata a base di musica house, per indirizzarsi verso qualcosa di più colorato e divertente. Se ti interessa festeggiare il tuo compleanno di 18 anni in modo che sia davvero originale e fuori dagli schemi, puoi cominciare su internet e far partire la ricerca. Locali, idee, mode, temi: tutti gli spunti sono benvenuti.

Le tendenze per i party dei 18 anni

Da qualche anno stanno prendendo sempre più piede le feste in limousine, per passare la serata da star di Hollywood. Sicuramente un’idea simpatica e goliardica, ma con qualche limite. Non potrai invitare più di una decina di persone. Quindi, se hai in mente una festa con tanti invitati, è probabilmente una soluzione da scartare.

Un’opzione simile è quella della festa in bus itinerante. Anche questa simpatica, soprattutto in una città meravigliosa come Roma. Ma se vuoi ballare e scatenarti con gli amici, il bus diventa… claustrofobico. E non dimentichiamoci che a Roma c’è qualche… buca per strada.
Se il budget lo consente (e i tuoi genitori sono propensi a investire qualche soldo in più), potresti concederti entrambi gli sfizi: organizzare una festa in un locale con sala disco, ma presentarti al party in limousine per un’entrata epica!

Altre tendenze ancor più originali della festa in limousine sono il pool party e la festa a tema, due novità arrivate direttamente dagli USA che stanno conquistando tanti ragazzi, anche nella Capitale.

La festa di 18 anni in piscina è un’opzione davvero chic, per i diciottenni che sognano una festa elegante senza rinunciare al divertimento.
Scegliendo una location con piscina e ingaggiando il bagnino, si può allestire un bel buffet a bordo piscina e festeggiare con un tuffo di mezzanotte.

Roma offre diverse location con piscina, nemmeno troppo fuorimano. Una festa a bordo piscina potrebbe essere un buon compromesso fra divertimento e sicurezza. Muovendosi qualche mese prima e cercando quello giusto tra i locali con piscina di Roma, avrete la vostra sala discoteca con il colpo d’occhio dello spazio aperto e scongiurando i rischi della classica festa in discoteca (caos, tanti sconosciuti e potenziali guastafeste, genitori preoccupati, servizio food & beverage scadente, ecc).

Per chi non è così fortunato da festeggiare in piena estate, c’è la festa a tema. Quale tema scegliere? Beh, qualcosa di simpatico e allegro, che ti rappresenti: un libro, un film, un periodo storico. Musica e allestimenti dovranno essere in linea con il tema scelto e, volendo, la festa a tema può trasformarsi in una festa in maschera: festa anni ’70 a tema flower power, medievale, angeli e demoni, Star Wars. Con gli amici in costume la risata è garantita, basta solo sguinzagliare la fantasia e prendersi un po’ in giro.

I 18 anni si festeggiano una volta sola

Ma festa a casa, in pizzeria o in piscina poco importa. L’importante è che il festeggiato sia al centro dell’evento. I 18 anni si festeggiano una volta sola, quindi è giusto scegliere soluzioni che rispecchino i desideri del re o della regina della serata.

Pronto ad organizzare la tua?

Noi di Abitarearoma possiamo solo consigliarti di rivolgerti a professionisti che organizzano eventi da decenni come Aurelio Colucci del J.T. Cafè, così le uniche sorprese che avrai saranno quelle organizzate dai tuoi amici o parenti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti