“Pallavolo sotto l’Albero” dona kit visore 3d al Bambin Gesù

La manifestazione natalizia organizzata dalla Polisportiva Roma7Volley
Giovanni Fornaciari  - 18 Dicembre 2018

È mattina presto quando in Via Perlasca circa centocinquanta piccoli pallavolisti di Roma e provincia da otto società sportive: Borghesiana Volley, Diamond, Freetime, Roma7Volley, Roma8, Tibur Volley, Torrespaccata Volley, USD Sales, entrano nel PalaGiorgi pronti a sfidarsi al minivolley. Siamo all’undicesima edizione dell’evento “Pallavolo sotto l’Albero”, manifestazione natalizia organizzata dalla Polisportiva Roma7Volley con il Patrocinio della Regione Lazio, del Comitato Territoriale Fipav Roma, e da LeuceVia Onlus.

Realizzata per il quinto anno consecutivo in collaborazione con la Scuola Pallavolo Anderlini Modena, nell’ambito del circuito Merry Christmas Cup by Cabrioni, la manifestazione si è svolta con le regole del Volley S3 livelli White, Green e Red.  Tanto entusiasmo in campo, ma anche fuori e sugli spalti dove i compagni di squadra e genitori hanno applaudito e fatto un tifo appassionato.

 

Farmacia Federico consegna medicine

Progetto TOMMI

Ma oltre all’aspetto sportivo Pallavolo sotto l’Albero ogni anno lancia un messaggio educativo-solidale adottando un progetto, sostenendolo attraverso una raccolta fondi durante lo svolgimento della manifestazione. In questa edizione protagonista è stata l’associazione LeuceVia Onlus, una piccola grande realtà, nata nel 2016, che fa del bene, testimoniando ogni iniziativa con una comunicazione semplice e creativa, e tra le tante iniziative è sostenitrice del Progetto TOMMI.

TOMMI è prima di tutto un gioco, che in quanto tale permette di coinvolgere il bambino in un sistema di obiettivi e ricompense progettati per motivare il giovane paziente oncologico, distrarlo dall’ambiente ospedaliero e facilitare la sua quotidianità durante la dura esperienza della terapia. Tutto questo usando una nuova tecnologia, la realtà virtuale, in modo da offrire una qualità nettamente superiore di coinvolgimento per rilassare il bambino, attenuare l’ansia da trattamenti medici e ridurre considerevolmente la percezione di dolore.

L’obiettivo adesso è far validare il progetto introducendolo nel reparto di Neuroncologia dell’Ospedale Bambino Gesù e con medici e psicologi misurare l’efficacia del gioco e il miglioramento del benessere psicologico dei bambini.

Per iniziare questo percorso occorre acquistare Kit Visori VR, dove ciascun visore costa circa 500 euro (visore più smartphone compatibile). Bene, grazie alla sensibilità e partecipazione delle famiglie presenti al PalaGiorgi sono stati raccolti proprio 500 euro, e così il primo visore VR potrà essere acquistato e donato da LeuceVia Onlus ai piccoli pazienti del Bambin Gesù.

Al termine il saluto, gli auguri e l’arrivederci al prossimo anno per una nuova e divertente edizione di Pallavolo sotto l’Albero.

Giovanni Fornaciari    


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti