Passaggio al digitale terrestre, attenti alle truffe

Malfattori si introducono nelle abitazioni degli anziani spacciandosi per incaricati di emittenti televisive
di Maria Giovanna Tarullo - 9 Dicembre 2009

Switch off è il termine che indica il passaggio dalla televisione analogica alla televisone digitale e, che ormai da un anno, è entrato prepotentemente nelle case degli italiani. Come di consueto, l’avvento di un’innovazione sembra autorizzare qualche malfattore a prendersi gioco delle fasce più deboli della popolazione, in primo luogo gli anziani.
Alcuni truffatori, spacciandosi per incaricati di emittenti televisive, tentano di introdursi nelle abitazioni di persone anziane con la scusa di consegnare o far prenotare i decoder per la televisione digitale. Gli anziani stessi, vittime della truffa, prontamente hanno denunciato il triste accaduto rivolgendosi al componente del Dipartimento Tematico Nazionale "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori, Giovanni D’Agata.

"Il Dipartimento Tematico Nazionale "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori, in prima linea, per la difesa dei cittadini indifesi, invita le forze dell’ordine nel vigilare e garantire, attraverso campagne di prevenzione, la repressione di questi abusi.
"Raccomando – dichiara D’Agata – la massima attenzione ai cittadini, soprattutto nel diffidare nel far entrare nelle proprie abitazioni sconosciuti, soprattutto se si tratta di persone che chiedono di vedere qualcosa che si trova in casa (televisioni, elettrodomestici ecc.)".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti