Sport Incontro tutto per lo sport

Passeggiata per le strade del V Municipio

Attilio Migliorato - 9 Ottobre 2021

Devo ancora “passeggiare” e farlo in solitudine è un po’ pesante;  idea, chiedo al cronista che è in me se mi fa compagnia transitando per le vie di Centocelle, dell’Alessandrino per arrivare a Tor Tre Teste. Cosa utile e dilettevole, associo le due parti di me per divertirmi e dare a voi la possibilità di leggere il mio reportage pedestre, se ne avrete voglia.

Sono andato direttamente a Centocelle attraversando il Parco Palatucci, via Palmiro Togliatti, salendo poi in via dei Pioppi sino alla Chiesa di San Felice da Cantalice. Nel tornare a via Francesco Tovaglieri ho iniziato ad osservare, fotografare  e prendere appunti. La  Centocelle degli anni ’60 del secolo scorso era cosi “Centocelle  sparita”.

 

Via Isola Liri

Non del tutto però, provate ad inoltrarvi in via Ferentino, via Ceccano, via Paliano, e non vedrete la seconda metà del 1900 ma con un po’ di fantasia… Pensate, alle 11,00 l’odore del sugo cucinato era nell’aria in quello spicchio di quartiere.

Così prende forma il secondo articolo su “Roma confusa”, però non solo per le strade private o pubbliche, argomento già trattato il 13 settembre di cui  allego per vostra comodità il link, se avrete voglia di leggerlo

https://abitarearoma.it/attraverso-le-vie-di-centocelle/

Via dei Viburni

La mia tattica è la stessa, intrufolarmi nelle vie dei quartieri, capirne l’origine o le modifiche private a discapito del pubblico, l’incuria e l’arroganza del privato e l’accettazione o la trascuratezza del pubblico. Per anni nessuno vuol farsi vedere ,  ha visto o non vuol vedere.

A voi l’analisi su quanto ho appuntato e fotografato :

  • Via dei Meli

    Via Paliano, strada che si incrocia con via Ferentino, da un lato è senza uscita ma una infinità di cartelli di divieti di sosta personalizzati advanti alle singole abitazioni, in qualche caso anche doppio cartello per evidenziare una disabilità; cartelli di propietà  private personalizzate; cartelli di parcheggio personalizzato avanti casa; passi carrabili personalizzati assieme a quelli comunali ma senza indicazioni di autorizzazioni specifiche; cancelli e muretti di abitazioni sino al ciglio stradale su ambo lati di una strada di circa 500 metri.

  • Via Isola Liri, traversa di via Valmontone sulla destra, strada privata con cartelli  personalizzati, blocco possibilità di parcheggio con vasi fiori  per 300 metri circa. (foto)
  • via dei Viburni, traversa di via del Grano e via delle Spighe, con cartelli stradali/illuminazione/numeri civici, con “strada privata a mano” ( foto )
  • Via dei Meli, discesa verso via Palmiro Togliatti,  passo carrabile personale su terreno e cancello;  proprietà privata personalizzata, del marciapiede?  divieti di sosta fai da te… e  non ci sarebbe bisogno, visto il divieto di sosta ufficiale  sul lato destro ad inizio via.
  • Via dei Meli direzione Tor Tre Teste, proprietà privata disegnata personalizzata su spiazzo pubblico e con cartello personalizzato a supporto
  • Via del Prato, traversa destra di via del Meli, strada senza uscita e senza indicazione stradale.
  • Via dei Meli prima dell’entrata al Parco Palatucci, indicazioni su cartello pieno di ruggine: secolo scorso, valuta in lire, dimenticato li dall’allora Circoscrizione VII  ed oggi Municipio V. 
  • Tor Tre Teste, Largo Cevasco, nasone di fronte campo atletica di nuovo con lo  scarico ostruito e ostruite pure le grate di scarico acqua del piazzale.

Per anni il cittadino fa e non  vuol farsi vedere, l’autorità comunale  ha visto o non vuol vedere quello che DEVE obbligare ad essere tolto.


Commenti

  Commenti: 1


  1. Quanta storia il ns. 5 Municipio.
    I quartieri Centocelle. Torpignattara. Pigneto. Prenestino. Parco di Centocelle e tutte le altre zone, sono zone ricche di storia. Spero che venga sempre approfondito e data conoscenza a noi cittadini.

Commenti