Performance di grande successo alla Galleria Sciarra

Il 24 ottobre con Francesco Centarrì e il 25 con Piji (canzoni) e Simone Colombari (monologhi)
Bruno Cimino e Bruna Fiorentino - 23 Ottobre 2020

FRANCESCO CENTARRÌ QUARTET “Jazz tra America e Italia”.

Un viaggio musicale che la voce del cantante Francesco Centarrì, accompagnato al piano da Luccio Nicolosi, al Contrabbasso da Salvo Beffumo e alla batteria da Angelo Celso, percorrerà tra alcune delle perle del Jazz Americano come Billy Holiday, Ella Fitzgerald, Sarah Vaughan, Luis Armstrong, Chet Baker e Kurt Elling e le colonne portanti della nostra cultura musicale italiana che al jazz hanno strizzato l’occhio come Luigi Tenco, Gino Paoli, Fabrizio De André, Bruno Martino.

Un viaggio che unisce culture e generi, dalle Ballad al Latin e dalle Bossa Nova a nuove idee jazz dei nostri classici italiani. Tutto diventa musica dove non esistono confini di sorta.

Dar Ciriola asporto

Appuntamento per il 24 ottobre con inizio serata alle ore 20.30.

GABER DIVISO 2 – omaggio al teatro-canzone di Gaber Luporini con Piji (canzoni) e Simone Colombari (monologhi).

Uno spettacolo interamente dedicato all’indimenticata figura di Giorgio Gaber ed in particolare alla sua trentennale collaborazione con Sandro Luporini per ciò che riguarda la formula del Teatro-Canzone, genere da loro stessi inventato e che consiste nella costruzione di spettacoli teatrali secondo l’alternarsi di canzoni e monologhi in cui temi come la politica, l’amore, il senso sociale, la coscienza individuale, sono espressi con passione e rigore, critica, poesia e ironia, da un unico interprete, il grande Gaber, appunto.

“GABER/DIVISO2” propone un continuo dialogo tra due “voci” di una stessa personalità, in uno sdoppiamento interpretativo tra canzoni e monologhi, scelti all’interno della migliore produzione di Gaber e Luporini.

Le parti cantate e recitate si intrecciano continuamente scomponendo e ricostruendo, da un duplice punto di vista, il pensiero e la musica del Signor G.

Appuntamento per il 25 ottobre con serata ore 20,30

 

INFO

Prenotazione obbligatoria

06 69424621

www.teatroquirino.it

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti