Piazza Geografi, ci risiamo. Ad ogni pioggia si allaga

Arturo Pallini    - 19 Ottobre 2020

E ci risiamo, ogni qual volta che piove, p.za dei Geografi si allaga, vedi foto del 15 ott. 2020.

Sono anni che si richiede un intervento risolutivo ai scoli delle acque piovane, al fine di  eliminare l’allagamento.

Puntualmente le risposte degli Amministratori sono pari a NULLA.

Oggi, ottobre 2020, cosa dobbiamo chiedere agli Amministratori, per risolvere il problema?

Siamo stufi di ripetere da anni, agli Amministratori “esiste un problema date risposte ai vostri cittadini per risolvere il problema!”

Cari Amministratori, “qualora venite a conoscenza di questa problematica” volete fare la vostra parte per risolvere ?

Sempre più sfiduciato dei nostri Amministratori, speriamo che il domani ci porti delle risposte.

E grazie ad Abitare a Roma per l’ospitalità

Arturo Pallini   

Gioielleria Orologeria Argenteria Licata

Commenti

  Commenti: 1

  1. Annarita Pellegrini


    ACQUA ALTA A VIA DAVIDE CAMPARI DAL CIVICO 150 AL CIVICO 160

    Una situazione analoga si crea a Tor Tre Teste, in via Davide Campari, nel tratto compreso tra il civico 150 e il civico 160, ogni volta che piove. L’acqua piovana, caduta sul manto stradale non riesce a defluire nella caditoia, che si trova in quel tratto della via, sul lato della collinetta, e mette a rischio di inondazione le cantine dei palazzi limitrofi. Nel canale di scolo, che nessuno si preoccupa di disostruire, finiscono, trascinati dal vento, carte, rami secchi e foglie degli eucaliptus della collina, cresciuti a dismisura e i cui rami, non potati da tempo immemorabile, potrebbero spezzarsi, come più volte è avvenuto, e precipitare sui passanti. Ripetute segnalazioni, incalzanti sollecitazioni, questions time protocollate, in merito, non hanno prodotto alcun effetto, alla stessa stregua, in periodo estivo, delle allarmate richieste di sfalcio dell’erba, cresciuta ad altezza uomo, nel parco Palatucci, e di rimozione di quella già sfalciata, richieste, che, non ascoltate, hanno favorito i diversi incendi ivi verificatisi.

Commenti