Prenestina Bis e altri problemi: le risposte del V municipio

La risposta del Presidente Palmieri ad alcune domande su Tor Tre Teste
Redazione - 4 Febbraio 2015

Abbiamo chiesto al Presidente Giammarco Palmieri di rispondere ad alcune domande sui problemi sollevati dai cittadini di Tor Tre Teste.

Nei prossimi giorni sono state convocate alcune assemblee a Tor Tre Teste (una il 5 e l’altra il 7) per esprimere il disagio che il quartiere sta vivendo e per chiedere un ruolo attivo del Municipio. Cosa può dire ai cittadini che chiedono una soluzione alternativa dopo la chiusura di via Staderini e via Targetti?

Giammarco Palmieri

Giammarco Palmieri

Dopo anni di fermo lavori per carenza di fondi, finalmente l’opera è interamente finanziata e  sono state accolte molte richieste del quartiere, che hanno portato ad un passaggio sotterraneo della Prenestina in quel tratto. Comprendiamo il disagio dei cittadini, ma, con il sottopasso di via Staderini e via Targetti ci si avvia al rapido completamento dell’opera e alla liberazione delle aree di cantiere.

Abbiamo cercato di trovare una soluzione alternativa per il periodo di chiusura di via Staderini e via Targetti. Il Municipio ha svolto alcuni incontri con il Dipartimento comunale valutando anche soluzioni alternative, ma a tutt’oggi non siamo soddisfatti delle soluzioni proposte e abbiamo fissato un ulteriore confronto nei prossimi giorni con l’assessore Pucci per arrivare prima della chiusura della strada ad una soluzione che limiti effettivamente il disagio per gli abitanti del quartiere.

Gli abitanti di via dei Berio chiedono delle opere che consentano di mitigare il rumore e l’impatto ambientale nel tratto di risalita della Prenestina Bis da via Staderini alla rotatoria di via Tor Tre Teste. Sono previsti degli interventi specifici?

Negli incontri con il Comune abbiamo chiesto con forza una serie di interventi per la mitigazionie ambientale in quel tratto e ci è stato assicurato che sarà creata una barriera di verde con alberi e siepi che possano assorbire il rumore. Il Municipio intende svolgere al meglio il proprio ruolo politico e amministrativo, riconoscendo da un lato il ruolo strategico della Prenestina Bis per il quadrante Est della città, ma salvaguardando le condizioni di vivibilità nelle zone attraversate dalla nuova arteria. Su sollecitazione del Municipio l’Assessorato comunale ha impegnato il costruttore Federici a consegnare la parte di Prenestina Bis da via Tor Tre Teste alla rotatoria di via Longoni in contemporanea con la parte realizzata dal Comune. Subito dopo sarà completato l’ultimo tratto con l’immissione al GRA.

Altri punti dolenti del quartiere sono il potenziamento dei mezzi pubblici e lo scheletro del parcheggio multipiano. Ci sono soluzioni in vista per questi problemi?

Con l’apertura della Metro C fino a piazza Lodi prevista entro settembre, si ridurrà fortemente il numero di autobus che percorrono la Casilina e molti mezzi saranno impegnati per potenziare il collegamento tra i quartieri e le linee su ferro (Metro e tram). In questo quadro uno dei quartieri in cui potenziare la frequenza e i collegamenti è senz’altro Tor Tre Teste. Per il parcheggio multipiano è stata predisposta una delibera di revoca della precedente concessione affidata alla società che non ha mai iniziato i lavori per i parcheggi e il centro culturale. Subito dopo l’approvazione della delibera da parte del Consiglio Comunale, l’Assessorato al Patrimonio metterà a bando la struttura per realizzare il progetto che era previsto per la riqualificazione del  multipiano e dell’area antistante.

Nel quartiere molti denunciano una situazione di degrado per la pulizia, per l’illuminazione e per insediamenti abusivi. Cosa pensate di fare su questi temi ?

Stiamo sollecitando continuamente l’AMA per risolvere le situazioni di degrado denunciate dai cittadini e continueremo finché la situazione non tornerà alla normalità. Entro l’anno dovrebbe partire la raccolta differenziata anche nel nostro Municipio e questo dovrebbe migliorare il sistema di raccolta. Nel quadro del processo di trasformazione a LED degli impianti di illuminazione pubblica abbiamo indicato come prioritario l’intervento nei quartieri di Tor Sapienza, Tor Tre Teste e Alessandrino, dove le segnalazioni di guasti agli impianti sono state più frequenti e per migliorare le condizioni di visibilità e sicurezza in questi quartieri.

Sono stati segnalati recentemente degli insediamenti abusivi in alcune aree del quartiere e siamo in contatto con gli Uffici comunali per un intervento che consenta di rimuovere al più presto queste situazioni.

Come in altri quartieri, anche a Tor Tre Teste sono ancora molti i problemi che si trascinano da anni e per trovare una rapida soluzione sono impegnati, ognuno per le proprie competenze, sia la Giunta municipale sia i Consiglieri eletti con l’unico obiettivo di migliorare il rapporto con i cittadini e dare risposte alle giuste esigenze di riqualificazione del quartiere.

Gioielleria Orologeria Argenteria Licata

Commenti

  Commenti: 1


  1. Le domande che sorgono spontanee a chiunque ed alle quali è doveroso avere risposta, visto che non sono nell’articolo:
    – da che giorno a che giorno durerà l’eventuale interruzione di via staderini/via targetti;
    – che cosa succederà al 556 durante il cantiere;
    – perchè questi lavori non sono stati previsti in un periodo ad impatto più mite per la cittadinanza, per esempio ad Agosto.
    Risposte precise, per cortesia.

Commenti