E-Prix, la Formula Uno delle auto elettriche, a Roma

La sindaca Raggi: 'Ospitare la gara del 14 aprile 2018 di Formula E è una grande opportunità per la città'
Marco Mikhail - 20 Ottobre 2017

10 milioni di euro per il rifacimento delle strade dell’Eur, l’installazione di colonnine di ricarica per veicoli elettrici e il potenziamento del wifi nel IX municipio. E’ l’annuncio che il Ceo della Formula E Alejandro Agag ha fatto, giovedi 19 ottobre, alla Nuvola, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’E-prix di Roma.
Per la prima volta dalla sua nascita la massima competizione per i veicoli elettrici al mondo, il 14 aprile 2018 farà tappa nella capitale.

Dal Colosseo alla Nuvola, i piloti Luca Filippi, Sebastian Buemi e Nelson Piquet hanno guidato le loro monoposto elettriche tra i monumenti e le bellezze della capitale.

L’idea dell’E-Prix a Roma nasce da lontano. Bisogna tornare al 2011, quando Jean Todt e Alejandro Agag in una cena a Parigi, parlarono della possibilità di creare una competizione per le vetture elettriche e di far gareggiare le macchine nella capitale. A distanza di 6 anni, Roma ha finalmente il suo gran premio EV.

L’E-Prix di Roma si correrà sulle strade dell’Eur, tra il palazzo Congressi, piazza Guglielmo Marconi e la Nuvola.
Un percorso lungo 2,9 km e una gara caratterizzata da 19 giri, che già entusiasma i piloti, come Nelson Piquet, del team Panasonic Jaguar, che non vede l’ora di gareggiare nella capitale e racconta: E’ bellissimo che la storia e la rivoluzione verde si fondono insieme a Roma‘.

L’E-Prix è una vetrina internazionale per la capitale e un primo passo importante per la mobilità sostenibile. Ne è convinta la sindaca Raggi, che su questo punto vede nella ‘mobilità elettrica l’unica alternativa possibile per ridurre l’inquinamento metropolitano.

Dar Ciriola

La formula E – ha proseguito la sindaca – coniuga le sfide che la società ci pone. Roma è una città che deve essere leader nell’innovazione, in grado di accogliere la rivoluzione verso la sostenibilità. E anche noi, entro la fine del nostro mandato, installeremo 700 colonnine di ricarica sulle strade della capitale per incentivare l’uso delle auto a zero emissioni’.

I veicoli elettrici hanno sempre più presa tra gli italiani come testimoniato anche da una maggior ricerca di notizie in merito, sui giornali, sul web e nei social. Proprio su Facebook, ad esempio, la pagina Electric Dream con interviste, approfondimenti e uno sguardo rivolto al presente e al futuro, vuol spiegare il funzionamento delle auto elettriche oltre che sfatare i falsi miti su questo mondo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti