Raggi alla Biblioteca Vaccheria Nardi presenta il Bando Periferie

Destinati al quartiere di San Basilio 787.500 euro. L'assessora ai LL. PP. Gatta: "Entro Natale saranno terminati i lavori su via Tiburtina
Antonio Barcella - 7 dicembre 2018

Giovedì 6 dicembre 2018 la Sindaca di Roma Virginia Raggi, accompagnata dal Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Vito Crimi, dall’Assessore alle Infrastrutture Margherita Gatta e dalla Presidente del IV Municipio Roberta Della Casa ha presenziato alla conferenza stampa “Bando Periferie” riguardante i progetti di riqualificazione delle zone periferiche della città finanziati attraverso un fondo da 18 milioni di euro assegnato dal Governo al Campidoglio.

La presenza della Sindaca al Tiburtino è stata una specie di “toccata e fuga”,  la conferenza è durata meno di un’ora, nella quale la prima cittadina ha saputo glissare sapientemente le domande dei presenti sui problemi di Colli Aniene e Tiburtino III rimandando ad altri tavoli l’esame della situazione. Non altrettanto ha potuto fare la minisindaca Roberta Della Casa che in qualche modo ha dovuto ammettere che con questa amministrazione la situazione complessiva di Colli Aniene è peggiorata anche se non mancano le attenuanti soprattutto in merito alla chiusura del Parco di piazzale Loriedo.

Tornando al tema dell’incontro, i fondi del Governo sono stati destinati al progetto De.Si.Re ossia Decoro, Sicurezza, Resilienza nella periferia romana, che prevede una serie di lavori per risanare alcune aree più lontane dal centro, intervenendo anche su scuole ed altri edifici pubblici, e promuovendo servizi di mobilità sostenibile.

Gli interventi principali saranno destinati al quartiere di San Basilio (787.500 euro), a quello di Corviale (2.550.000 euro) e a Ostia (13.096.000 euro) e per il Progetto di Mobilità dolce nelle scuole (Pedibus e Bike to school per un importo di 1.566.500 euro). Focalizziamo l’attenzione sul progetto già partito di riqualificazione dell’area di Via Maria Nicolai a San Basilio (IV Municipio), con l’ampliamento del giardino esistente, la piantumazione di nuovi alberi, la realizzazione del parcheggio e un nuovo collegamento stradale con via Bernardini finalizzato alla fluidità del traffico. A completamento dell’intervento verrà installato anche un nuovo impianto di illuminazione pubblica.

Due le domande più interessanti da parte della stampa. La prima riguardava i fondi per sistemare le buche di Roma, prima inseriti nella finanziaria e poi scomparsi. A questa domanda ha risposto il Sottosegretario Vito Crimi assicurando che nella Legge di Bilancio ci sarà un importante stanziamento per la città di Roma.

La seconda domanda è stata posta all’Assessore alle Infrastrutture Margherita Gatta, al termine della conferenza,  in merito alla fine dei lavori della via Tiburtina. La risposta dell’assessora si può riassumere con queste parole: “Stiamo superando un impedimento in merito allo spostamento di una centralina elettrica, all’altezza dell’ex Penicellina. Una volta rimosso questo ostacolo, poi basterà procedere alla riasfaltatura della strada e alla segnaletica. Mi sento di dire che entro Natale i lavori saranno terminati. Io ce la metterò tutta.”

Antonio Barcella


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti