Roma in tilt dopo i temporali dell’11 dicembre

Disagi in vari punti della capitale
di Francesca Romana Antonini - 11 Dicembre 2008

Roma bloccata in una notte di maltempo che ha paralizzato strade, creando disagi ed incidenti su molte zone della capitale.
Macchine allagate, abbandonate per strada, a Monterotondo una donna è morta, rimasta intrappolata nella sua auto in un sottopasso in a causa dell’innalzamento dell’acqua.
Sul raccordo, molti automobilisti si sono ritrovati a testa giù perché incappati in grandi laghi tanto da perdere il controllo della vettura.
Il centralino del 155 preso d’assalto per le molteplici richieste d’aiuto dei cittadini rimasti bloccati dentro la macchina, taxi che non riuscono a raggiungere le loro chiamate, carroattrezzi in movimento tutta la notte.

Il violento nubifragio che si è abbattuto nella capitale ha messo in ginocchio l’intera città fino a questa mattina non permettendo di aprire al traffico ancora molte strade.

Tanto che la situazione attuale è che la linea ferroviaria Fm1, che trasporta i pendolari nella capitale dalle zone Nord della regione Lazio, risulta per ora completamente bloccata. L’Atac, il gestore del trasporto pubblico di Roma, segnala allagamenti in zona Prenestino e per le linee tranviarie 5, 14 e 19 con disagi alla rete elettrica: i tre collegamenti stanno viaggiando su bus tra Porta Maggiore e i capolinea di viale Palmiro Togliatti e piazza dei Gerani.
Allagamenti anche al capolinea bus della Stazione Tiburtina, che è stato spostato all’altezza di piazza delle Crociate. Ancora disagi sono segnalati sulla Collatina altezza via Longoni, interessate le linee 112, 314, e 543. Allagamenti e chiusure a largo Preneste, in via dei Gordiani e su via Ostiense, altezza San Paolo.
Chiusure e deviazioni in viale di Tor di Quinto; a Tor Cervara, dove il 437 non effettua la fermata davanti l’ufficio immigrazione. Sulla Giustiniana, per la caduta di un albero, difficoltà per la linea 303. Gli smottamenti di terra sulla Salaria hanno investito le carreggiate, bloccando la viabilità.

Farmacia Federico consegna medicine

Una riunione straordinaria è stata convocata dal prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, per fare il punto della situazione maltempo e a Palazzo Valentini un vertice tra Provincia, Regione, Comune, Vigili del fuoco, Protezione Civile e tutti le istituzioni interessate. La Prefettura di Roma inoltre invita i cittadini a non prendere l’automobile per spostarsi in città o per raggiungere la capitale

"In considerazione dell’ondata eccezionale di maltempo che, da ieri sera, ha colpito senza soluzione di continuità la capitale e la provincia di Roma, faccio mio l’invito del prefetto Pecoraro a limitare il più possibile l’utilizzo delle auto private". Lo scrive in una nota il sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Il maltempo dell’11 dicembre raccontato dai romani
Roma allagata da piogge record: in centro 90 litri a metro quadro


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti