Sesta edizione della rassegna cinematografica ‘Cinema, Storia e …’

Sul tema dei giovani a La Casa della Memoria e della Storia di Roma
di Rossella Puleo - 13 Luglio 2009

Con ingresso libero il 14, 15 e 16 luglio 2009 alle ore 21.00 sulla terrazza della Casa della Memoria e della Storia di Roma, in via San Francesco di Sales 5 a Trastevere, torna la sesta edizione della rassegna cinematografica “Cinema, storia e…”, dedicata questa volta a “I giovani”.

Dopo aver affrontato, negli anni passati, tematiche importanti e complesse come “Vizi, sogni e virtù dell’Italia repubblicana” (dicembre 2007), “Migranti ieri e oggi” (luglio 2008), “Il secolo delle donne” (ottobre 2008), “Il sogno dell’emigrante” (gennaio 2009) e “Il Sud” (maggio 2009), anche questa volta ANED e IRSIFAR hanno curato un’attenta selezione di pellicole, fiction e documentari che illustreranno alcuni degli aspetti legati all’importante e problematica categoria sociale dei giovani.

In programma 3 pellicole cinematografiche che hanno riscosso grande successo di critica e di pubblico nelle sale, da “Caterina va in città” di Paolo Virzì (2003) a “Juno” di Jason Reitman (2007) e “Sweet Sixteen” di Ken Loach (2002), 2 documentari di grandi firme del cinema italiano, “Ieri all’università” di Sergio Zavoli (1968) e “Storia di Filomena e Antonio (l’eroina a Milano)” di Antonello Branca (1976), e infine la proiezione dello spettacolo “Pinocchio nero” di Marco Baliani (2004).

«I giovani sono emersi come “categoria sociale” nella storia dell’Italia repubblicana a partire dalla fine degli anni ‘50» – spiega Annabella Gioia (IRSIFAR) – «Poi si sono affermati come protagonisti della politica nel ’68 e negli anni ‘70 sono diventati anche simbolo di inquietudine e di sbandamento. I film di fiction presentati in questa edizione della rassegna di “Cinema, storia e…” propongono uno sguardo su diverse realtà giovanili: dopo la crisi delle ideologie (“Caterina va in città” di Paolo Virzì), raccontano la realtà di giovani inglesi in un contesto di degrado sociale (“Sweet Sixteen” di Ken Loach) e il rapporto di un’adolescente con la maternità (“Juno” di Jason Reitman). La rassegna sollecita dunque una riflessione su una realtà complessa e di non facile interpretazione».

Programma:

14 luglio 2009 ore 21

“CATERINA VA IN CITTÀ” film di Paolo Virzì
“IERI ALL’UNIVERSITÀ” documentario di Sergio Zavoli

15 luglio 2009 ore 21

Adotta Abitare A

“JUNO” film di Jason Reitman
“STORIA DI FILOMENA E ANTONIO (l’eroina a Milano)” documentario di Antonello Branca

16 luglio 2009 ore 21

“SWEET SIXTEEN” film di Ken Loach
“PINOCCHIO NERO” spettacolo di Marco Baliani

Info: Casa della Memoria e della Storia, da lunedì a sabato 9 – 19, domenica chiuso. Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere) – Roma. Tel. 060608, 06 6876543, www.casadellamemoria.culturaroma.it. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti