Laboratorio Analisi Lepetit

Sport all’aria aperta: Un passo dopo l’altro…insieme nel parco

Il 21 marzo passeggiata e corsa non competitiva nel parco di Centocelle organizzata dalla Piaget
di Davide De Felicis - 13 Marzo 2007

Si terrà il prossimo 21 marzo mattina la sesta edizione della manifestazione “Un passo dopo l’altro… insieme nel parco”, corsa non competitiva che avrà luogo all’interno del parco di Centocelle.
Manifestazione organizzata dell’Istituto Piaget di viale De Chirico e molto sentita dagli alunni, della sede centrale e delle due succursali, che vivono con particolare spirito l’evento.
La corsa negli anni passati si è svolta in diversi punti della periferia romana come Villa De Santis, il Parco degli Acquedotti e Villa Gordiani.

Le coordinatrici dell’evento sono le professoresse Sagona e Calatri, che portano avanti la manifestazione nella sana convinzione che lo sport deve essere vissuto da tutti e non solo nelle palestre ma anche all’aria aperta. E proprio con questo convincimento che la “passeggiata” è impostata con il fine di coinvolgere il più possibile tutta la scuola. Dagli alunni ai professori, includendo perfino il personale scolastico. Una corsa per tutti insomma, dai 14 ai 60 anni, che coinvolge un numero considerevole di persone, oltre 300. ”E’ bellissimo vedere persone oltre i 50 anni passeggiare lasciandosi coinvolgere dallo spirito della manifestazione” dice la professoressa Sagona.

La gara sarà divisa in due corse distinte.
La prima sarà di circa 1.100 metri ed è destinata agli allievi più giovani ed a tutti i non competitivi, ed un’altra di 1.300 metri per gli studenti del quarto e quinto anno.

Al termine delle corse ci sarà la premiazione con coppe, medaglie e molti altri premi oltre ad un gustoso rinfresco per tutti. Chi non può correre, sarà comunque coinvolto nella corsa svolgendo il servizio d’ordine, tutto questo proprio per non lasciare nessuno escluso.

La manifestazione ha il patrocinio del VII e X municipio, ed i presidenti del VI, VII e X municipio sono stati invitati per la premiazione.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti