Teatro delle Muse, aperta stagione 2012-2013 con il “Galà dell’Abbonato”

Il 18 ottobre lo spettacolo “L’eredità dello zio Domenico"
Enzo Luciani - 15 Ottobre 2012

Serata indimenticabile per i numerosi ospiti del Teatro Delle Muse che hanno affollato la platea per prendere parte al “Galà dell’abbonato”, con il quale è stata inaugurata la nuova stagione dello storico spazio teatrale di via Forlì.

Sul palco una girandola di volti, tutti quelli previsti in cartellone, capitanati dal regista, autore ed attore Geppi Di Stasio, che si è sperimentato con successo nel ruolo di conduttore presentando via via gli spettacoli previsti ed i suoi protagonisti, tra cui la Compagnia stabile (Wanda Pirol, Rino Santoro, lo stesso Di Stasio, Antonio Lubrano, Roberta Sanzò), Luciana Frazzetto, Mimmo Strati (con le rispettive compagnie). Ognuno ha reso il suo personale omaggio al teatro fino all’arrivo a sorpresa dell’attore e doppiatore Giorgio Lopez che ha regalato ai presenti una meravigliosa interpretazione di “Natale in Casa Cupiello”, la famosa commedia tragicomica scritta da Eduardo De Filippo nel 1931, scatenando applausi e sorrisi.

Tra gli ospiti il cantautore Toni Santagata, l’attore Pino Ammendola, il musicista Vito Caporali de I Baraonna, l’attore Marco Ciriaci, gli avvocati Luca Roberto Sevardi, Lino Nardo, Roberta Mura, il ballerino Eddy Angelini, il Patron di Miss Università Marco Nardo ed appunto Giorgio Lopez con la moglie Rossella,

Dar Ciriola asporto

Prossimo appuntamento il 18 ottobre con il debutto de “L’Eredità dello Zio Domenico” con Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio, scritta e diretta da Geppi Di Stasio. Una commedia in cui l’interesse è l’aspetto dominante della vicenda, un interesse addirittura feroce che si contrappone all’affetto che dovrebbe spingere figli, e non solo loro, al capezzale del moribondo Domenico.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti