Terminata con successo la proiezione di films all’aperto

Presso gli Studios di via Tiburtina 521
Pericle Eolo Bellofatto - 2 Settembre 2020

Si è conclusa l’altro ieri, la bellissima iniziativa della proiezione di films all’aperto, intrapresa, causa chiusura delle sale cinematografiche per il Covid-19, dall’Arena Adriano Studios, negli ex stabilimenti della De Paolis, in via Tiburtina 521, dal 26 giugno fino al 31 agosto.

A nome del Comitato di Quartiere Largo Beltramelli, del quale chi scrive è presidente, vogliamo esprimere agli organizzatori il nostro immenso apprezzamento e compiacimento per avere portato il cinema nei nostri quartieri di Pietralata, Portonaccio, Meda, Casal Bruciato ed avere attratto molti spettatori da tutta Roma.

Una programmazione di massimo riguardo, con films del 2019 e 2020 del circuito di Massimo Ferrero Cinemas, proiettati tutte le sere alle 21.30, all’aperto, su un maxi schermo, con un venticello gradevole, che ha reso più sopportabile la calura estiva dei giorni scorsi.

Le norme per il contenimento della diffusione del covid-19 sono state rigorosamente fatte rispettare dagli organizzatori: misurazione della temperatura all’ingresso degli STUDIOS, mascherine indossate fino al raggiungimento del posto assegnato e distanziamento interpersonale tra le poltrone, per mezzo di cubi rigidi tra l’uno e l’altro posto.

Chi scrive ha avuto occasione di vedere alcuni dei films, tutti di ottima fattura: “Gli anni più belli, Mio fratello ricorre i dinosauri, I Miserabili, 18 Regali, Tutto il mio folle amore, La dea fortuna, Piccole donne”.

Alcuni di loro erano tratti da storie vere, opportunamente adeguate e romanzate.

Talvolta, sono stati presenti anche i rispettivi registi, attori, scrittori dei libri ai quali sono ispirati, sceneggiatori e testimoni delle storie vere raccontate nelle pellicole.

Gentile e disponibile, nonché accorto al rispetto delle norme per il contenimento anti covid, come già detto, il personale della struttura.

Ad avviso di chi scrive, l’esperienza andrebbe ripetuta anche in futuro (magari l’estate prossima e non solo), indipendentemente dal Covid-19, che speriamo di sconfiggere nel più breve tempo possibile.

 

Nella foto: un’immagine di repertorio dell’area così come attrezzata per l’occasione.

 

Pericle Eolo Bellofatto

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti