Torna “Ti lascio una canzone”

Sabato 8 settembre 2012 riparte la VI edizione con molte novità
di Elisabetta Ruffolo - 8 Settembre 2012

Sabato 8 settembre 2012 riparte la VI edizione di “Ti lascio una canzone” con molte novità e dei talenti incredibili.

Il programma si trasferisce nello studio Nomentano 5 di Roma, uno studio nuovo, molto più pop e moderno che si adegua al senso del programma che quest’anno sarà molto più talent. La Clerici ha dichiarato che si diverte moltissimo ed è sempre felice di ritornare alla conduzione del programma.

Il maestro Leonardo De Amicis, direttore artistico e d’orchestra ha selezionato 42 bambini in tutta Italia, tra i moltissimi iscritti. Quest’anno sono più femminucce che maschietti e la maggior parte provengono dal Sud Italia. Dirigerà l’orchestra dal vivo di trenta elementi. Anche quest’anno non mancheranno ospiti musicali che duetteranno con i piccoli partecipanti la cui età varia dai sette anni e mezzo ai sedici non compiuti. Vari i campi in cui si cimenteranno, dalla lirica al canto pop e soul.

I brani saranno votati al 50% da una giuria tecnica composta da Massimiliano Pani, Pupo e dal soprano Cecilia Gasdia e al 50% dal televoto.

Quest’anno oltre alle canzoni saranno anche i bambini a vincere senza innescare inutili competizioni, neanche le famiglie sono competitive. Sono loro che trasmettono ai figli la buona musica, il bel canto, la passione per la lirica. Sono loro i migliori ambasciatori dell’opera. Ti lascio una canzone apre una finestra sui vari generi per seminare e poi raccogliere.

Altra novità è il Podio, il giovane che vincerà la puntata potrà decidere di sfidare uno dei componenti del podio. Nella prima puntata sfiderà i bambini vincitori delle precedenti edizioni.

I bambini si divertono, non c’è conflitto tra di loro. La giuria tecnica serve a dare consigli più che giudizi. E’ un programma che si basa sulle emozioni dei bambini.

Sabato 8 settembre partirà su Canale 5 anche C’è posta per te anticipato di una settimana rispetto alla data prevista.

Adotta Abitare A

La Clerici ha dichiarato che c’è un ottimo rapporto con l’altra conduttrice e una sana rivalità. Spesso si sentono il giorno successivo per commentare gli ascolti. Da donna passionale preferisce marcare ed essere marcata.

Si preannuncia una bella lotta ma ci rende felice che sia sana come solo due grandi donne sanno fare.
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti