Torna l’appuntamento con “Belle e Solidali”

Sabato 24 ottobre nei locali de "Gli stacciaroli" l'iniziativa di beneficenza per sostenere il centro antiviolenza di Tor Bella Monaca
Redazione - 23 Ottobre 2015

Ci sono le borse firmate e quelle vintage, quelle dal gusto retrò e quelle ricavate dal baule della nonna, in un pot pourri variegato e colorato, il ricavato della cui vendita andrà a sostenere le azioni del centro antiviolenza di Tor Bella Monaca.

E’ questa l’iniziativa, prevista per sabato 24 ottobre dalle ore 16.00 in collaborazione con “Gli stracciaroli” di via Luigi Cibrario 23 (fermata metro A Furio Camillo) che hanno messo a disposizione le loro strutture per questo fine benefico. La raccolta fondi che stanno portando avanti le volontarie del centro sarà utile per il funzionamento della biblioteca e dello sportello di prima accoglienza alle vittime di violenza, nonchè la produzione di testi che il centro sta sostenendo.

Stefania Catallo

Stefania Catallo

“La nostra attività non si ferma infatti alla prima accoglienza delle vittime – sottolinea Stefania Catallo, Presidente del Centro Antiviolenza di Tor Bella Monaca – ma annovera diverse iniziative, tutte legate tra loro dal filo rosso della cultura, della socialità e del rispetto tra le persone. Abbiamo concluso sabato scorso il concorso letterario ed ora siamo già di nuovo in pista con il progetto di espansione della biblioteca con i nostri biblio-point, ovvero punti in cui sarà possibile per l’utenza prendere in prestito, oppure trattenere per sempre, libri e opuscoli messi a disposizione di tutti gratuitamente.

E proprio per mantenere questo fine gratuito abbiamo necessità di fondi. A tal proposito, abbiamo organizzato con il generoso contributo dei donatori e di Rita Valerio e Saro Furiano de “Gli Stracciaroli”, questa vendita benefica di borse e accessori. una prima iniziativa che cercheremo di replicare al fine di renderci autonome e poter sostenere nuovi progetti e idee”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti