Via Longoni e via Prenestina al buio

All'altezza incrocio via Enzo Ferrari dove la percorribilità delle autovetture è particolarmente veloce

Non sono passate nemmeno 48 ore dal tragico incidente in via Tor Tre Teste 201, dove ha perso la vita un uomo di 74 anni a causa di un tratto di strada poco illuminata, qui ci troviamo invece letteralmente al buio su via Longoni e via Prenestina altezza incrocio via Enzo Ferrari dove la percorribilità delle autovetture è data anche dalla loro velocità.

In questi giorni mi è stato detto che questa amministrazione comunale ha fatto un accordo con Acea e che a breve la situazione sarebbe migliorata ora mi chiedo in quale data o anno avremo una città più illuminata per evitare tragici incidenti dove i pedoni non rischiano più la vita?
Mi ricordo gli slogan di questo nuovo sindaco di Roma per una “città che rinasce”, “Roma e tutti noi”, ” Roma al futuro”, “il programma per fare rinascere Roma e rendere la vita più facile ai romani”, ” Roma a portata di mano la città dei 15 minuti”, “Roma può rinascere la pulirò entro Natale” (22 ottobre 2021)…

Ora tra le promesse e i fatti c’è una distanza oceanica e la città purtroppo è tornata indietro di circa 7 anni, non sarà forse il caso di chiedere scusa ai romani per aver fallito in questa gestione amministrativa della città di Roma?
Capitale d’Italia arrivata terza con 17 voti alla candidatura di Expo 30?

Sui municipi di Roma stendo un velo pietoso sicuramente conseguenza di una mala gestione del comune di Roma e pensare che quando abbiamo lasciato questa città sia a livello comunale che municipale gli abbiamo lasciato una bella eredità con i bilanci messi in ordine e con i progetti realizzati e avviati in fase di realizzazione.

Vivere in questa città è diventato veramente difficile con la mancanza di sicurezza e servizi.

Buona domenica

P.S. E non venitemi a dire che con il centrodestra sarebbe stato meglio; ricordo bene chi candidarono a sindaco, un certo Enrico Michetti voluto da chi in questo momento sta facendo il presidente del consiglio, sicuramente responsabile anche lei della mancata candidatura di Roma a Expo 30.

Un commento su “Via Longoni e via Prenestina al buio

  1. Da molti anni esiste la possibilità di segnalare i lampioni spenti via web. Ogni lampione è geolocalizzato e si può localizzare mediante mappe stile google maps presnti all’interno del sito, se non si leggesse il numero sulla targhetta sul palo. Esiste anche la possibilità di segnalare intere vie al buio, pali mancanti, lampade da sostituire ed allegare note e foto. Ogni segnalazione è protocollata, per cui più segnalazioni arrivano, più è probabile un sollecito intervento, soprattutto se a fronte di segnalazioni multiple accadessero conseguenze drammatiche. https://www.areti.it/assistenza/segnalazione-guasti-illuminazione-pubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati