Ambrogio Sparagna, dal 3 al 6 gennaio 2009 all’Auditorium

Dopo le recenti esibizioni al Teatro Biblioteca Quarticciolo e al Teatro Torbellamonaca, l'etnomusicologo porta i suoi canti popolari al Parco della Musica
di Riccardo Faiella - 30 Dicembre 2008

Quattro giorni all’insegna dei canti popolari della tradizione natalizia italiana. Dal 3 gennaio all’Epifania il musicista ed etnomusicologo Ambrogio Sparagna porta il suo progetto, La ChiaraStella, all’Auditorium Parco della Musica di via de Coubertin.

La proposta comprende i nostri più famosi canti natalizi elaborati per l’Orchestra Popolare Italiana (OPI). Insieme all’orchestra, fondata da lui stesso lo scorso anno, con Sparagna direttore, sul palco si alterneranno diversi ospiti musicali d’eccezione. Il 3 gennaio ci saranno Ron e Peppe Servillo. Quest’ultimo sarà presente anche il 4 e il 5 gennaio. La serata della vigilia della Befana si esibirà Patrizia Laquidara, la cantante catanese che con l’ultimo album “Funambola” si è classificata tra i primi cinque candidati per l’album più bello dell’anno al Premio Tenco. Il 6 gennaio sarà la volta del sassofonista argentino Javier Girotto. Ma non finisce qui. Gli spettatori potranno sentire anche una delle più belle voci del canto popolare: Maria Moramarco.

Il repertorio della manifestazione avrà come soggetto principale i canti tradizionali dell’Italia del Nord, con particolare riguardo alle aree del nord-est e dell’oltre Adriatico (Istria e Dalmazia).

Farmacia Federico consegna medicine

Negli stessi giorni si terranno quattro laboratori musicali. In uno di questi Marco Tomassi, musicista di Cassino, insegnerà a suonare la zampogna.

“Siamo figli della cultura contadina”, ama ripetere Ambrogio Sparagna. E la cultura contadina sta vivendo il suo momento magico proprio grazie al musicista nato a Marànola, in provincia di Latina, ma da molti anni ormai a Roma, tanto da considerarsi romano a tutti gli effetti.

I canti popolari sono conosciuti anche in periferia. Poco tempo fa Sparagna ha trascinato il pubblico del Teatro Biblioteca Quarticciolo e quello del Teatro Torbellamonaca.

Il 14 dicembre scorso, domenica, in quest’ultimo palcoscenico, Sparagna ha proposto una serie di canti d’amore seguiti da Canti di Natale. In uno di questi, ne La Pastorale, Ambrogio Sparagna, munito di zampogna, è sceso tra il pubblico accompagnato dalla zampogna gigante di Marco Tomassi. Un gradito anticipo delle feste natalizie per il teatro di Roma est, che si concluderanno, come etichetta, all’Auditorium il prossimo 6 gennaio perché, si sa, l’Epifania tutte le feste porta via.

3-6 gennaio 2009 Auditorium Parco della Musica, viale de Coubertin 30:

"La ChiaraStella". I canti di Natale nella tradizione popolare italiana, con:

OPI, Ambrogio Sparagna, Patrizia Laquidara, Ron, Peppe Servillo, Javier Girotto

Ore 21 Sala Sinopoli.

Biglietti:

Posto unico 15 €

Ogni singolo laboratorio 30 €

Laboratorio+spettacolo 40 €

Biglietteria 199.109.783

Riduzioni: Parco della Musica Card, giovani fino a 26 anni, over 60 anni, American Express, Feltrinelli, Carta Per Due, ACI, Bibliocard, Carta Giovani e cral convenzionati.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti