Bologna-Lazio 2-2: errore di Correa dal dischetto

Correa nel finale ha calciato alle stelle un calcio di rigore. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi della partita del Dall’Ara
Marco Savo - 7 Ottobre 2019

La Lazio è uscita dal campo di Bologna con l’amaro in bozza per una vittoria sfumata a causa dell’errore dal dischetto di Correa. La partita, valida per la settima giornata della Serie A Tim, infatti è terminata 2-2 con i goal che sono arrivati tutti nel primo tempo.

Bologna-Lazio 2-2I padroni di casa hanno aperto le marcature al 20’ con Krejci ed al 23’ ha risposto Immobile. Dopo la mezzora Palacio ha firmato il nuovo vantaggio e qualche minuto dopo Immobile ha di nuovo riequilibrato l’incontro.

Nella ripresa c’è stata l’espulsione di Leiva e poi quella di Medel ed al 86’è arrivato il calcio di rigore che poteva regalare i tre punti alla squadra biancoceleste.

Sul dischetto è andato Correa che ha calciato di sola potenza sciupando un’occasione clamorosa.

Nel segno di Sinisa

La partita del Dall’Ara è stata molto bella e combattuta ed era iniziata nel segno di Mihajlovic. Infatti le due tifoserie si sono unite per stingersi attorno all’ex biancoceleste, ora mister degli emiliani. Circa mille tifosi rossoblù e biancocelesti sono andati in pellegrinaggio verso il Santuario di San Luca in omaggio di Sinisa.

Sul campo le due squadre hanno onorato il gioco del calcio con la Lazio che per ben due volte ha riequilibrato l’incontro.

Errore di Correa

Bologna-Lazio 2-2Alla fine Correa ha avuto la grandissima chance ma l’ha fallita dimostrando il suo attuale scarso feeling in zona realizzativa.

Di contro Immobile è stato autore di una grandissima doppietta ma al 61’ è stato sacrificato da Inzaghi sull’altare dell’equilibrio tattico dopo l’espulsione di Leiva, il quale in soli 9 minuti ha rimediato due gialli che gli sono costati la doccia anticipata.

Le pagelle di Bologna-Lazio 2-2

Strakosha 6 – Sui goal subiti ha avuto poche responsabilità ma in ogni caso ha regalato sempre qualche brivido ai propri tifosi.

Luiz Felipe 5 – Il brasiliano è stato uno dei peggiori. Oltre ad aver rimediato un giallo per un fallo a metà campo ha sbagliato la marcatura su Krejci, l’autore del primo goal emiliano.

61′ Bastos 6 – Con diligenza ha presidiato la sua zona di competenza.

Acerbi 6.5 – Il forte difensore laziale come al solito è stato uno dei migliori e questa volta si è guadagnato anche il penalty che purtroppo Correa ha calciato alle stelle.

Radu 5 – Il rumeno ha avuto pesanti responsabilità sul secondo goal bolognese, tenendo colpevolmente in gioco Palacio.

Marusic 6 – La concorrenza con Lazzari gli sta facendo bene.

Milinkovic 5 – Non è riuscito ad incidere u questo match. Da lui ci sia spetta sempre quel qualcosa in più.

Leiva 4 – In questa stagione è più in difficoltà ed è poco lucido, come al Dall’Ara dove in nove minuti ha rimediato due cartellini gialli.

Luis Alberto 6.5 – Il mago è stato particolarmente ispirato, dal suo piede vellutato è partito l’assist per il secondo goal di Immobile.

Lulic 6 – Ha iniziato male facendo superare da Orsolini, che messo dentro il cross che si è tramutato per l’1-0 dei padroni di casa. Poi alla distanza si è ripreso con qualche sgroppata delle sue.

80′ Jony sv.

Correa 5 – L’argentino come a Milano contro l’Inter ha dimostrato il suo scarso feeling in zona realizzativa. L’errore dal dischetto grida vendetta. Come avevamo scritto dopo il match di San Siro Inzaghi gli dovrebbe far svolgere un allenamento specifico per affinare le conclusioni a rete.

Immobile 8 – Il bomber ha risposto presente con una doppietta e non si è capito il perché Inzaghi, in una giornata così dove Ciro aveva il piede caldo, ha deciso di richiamarlo in panchina per far fronte all’espulsione di Leiva.

61′ Parolo 6 – Ha badato più a difendere che a proporsi in avanti.

All. Simone Inzaghi 5.5 – La Lazio ha buttato via due punti, che alla fine della stagione potrebbero essere determinanti! Forse e in una giornata così era preferibile richiamare in panchina Correa e non Immobile.

BOLOGNA

Skorupski 6,5; Tomiyasu 6,5, Danilo 6, Bani 5,5, Krejci 7; Poli 5,5, Medel 5; Orsolini 7 (82’ Skov Olsen 6), Svanberg 6,5 (72’ Schouten 6), Sansone 6 (85′ Santander sv); Palacio 6,5. All. Sinisa Mihajlovic 6,5.

Arbitro: Daniele Orsato (sezione di Schio) 6.

Bologna-Lazio 2-2

Il tabellino di Bologna-Lazio 2-2

Marcatori: 20′ Krejci (B), 23′, 39′ Immobile (L), 31′ Palacio (B)

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Medel; Orsolini (82′ Skov Olsen), Svanberg (72′ Schouten), Sansone (85′ Santander); Palacio. A disp. Da Costa, Sarr, Denswil, Corbo, Mbaye, Paz, Dzemaili, Destro. All. Sinisa Mihajlovic.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe (61′ Bastos), Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic (80′ Jony); Correa, Immobile (61′ Parolo). A disp. Proto, Patric, Vavro, Lazzari, Lukaku, Cataldi, A. Anderson, Berisha, Caicedo. All. Simone Inzaghi.

Arbitro: Daniele Orsato (sezione di Schio). Assistenti: Fiorito e Vecchi. IV uomo: Volpi. V.A.R.: Piccinini. A.V.A.R.: Manganelli.

NOTE. Ammoniti: 20′ Luiz Felipe (L), 26′ Krejci (B), 51′ Leiva (L), 63′ Sansone (B), 63′ Danilo (B), 75′ Bani (B), 79′ Lulic (L), 89′ Palacio (B). Espulsi: 60′ Leiva (L) per doppia ammonizione, 70′ Medel (B).


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti