Capodanno al Rising Love: si balla tra le opere d’arte

Musica e street art si uniscono al centro del quartiere Ostiense
La Redazione - 29 Dicembre 2013

A Ostiense il Capodanno si festeggia al Rising Love. L’appuntamento street che raccoglie e mette in mostra, nella notte di capodanno, tutto il fermento urban che affiora spontaneamente dalle strade della Città Eterna. Uno schieramento di oltre dieci dj selezionati dalla crew di Sny Given Monday, sono pronti a far ballare il pubblico del Rising Love con le migliori selezioni indie-electro-rock.

JB Rock (web)La prima manifestazione della Capitale, che porta l’arte direttamente nella danclefoor unendo opere permanenti, esposizioni, installazioni e live art. Lo scenario di questo capodanno underground è il Rising Love, uno dei simboli del graffitismo romano, e al centro del quartiere Ostiense già di per se uno dei più ricchi e rappresentativi dell’arte urbana capitolina. Durante la serata verranno esposte decine di opera dell’artista metropolitano Jbrock, protagonista assoluto della street art italiana e uno dei maggiori artefici della riqualificazione artistica del quartiere Ostiense.

In consolle dj Ca$Hmere, Giulia From Above, Dam_No, Mokai, Stacey Malibù, Discount, Jimmy & Ientu Inna Cantina, Big Tripp dei Tsunami Massive, 1 Up Sound & Irie Sistaz, Villa Pamphili e Dutty Beat Sound. Photo shooting a cura di Emmeci Quadro. Expo art e open art con mostra collettiva pittura, fotografia, installazione. On the ledge : “writers wars”, a cura di Ivan Fornari. Photo show di Tomas Mancin e Street Art Roma.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti