Centro sportivo via degli Alberini: Caradonna sollecita Alemanno

Lettera del Presidente al Sindaco anche a seguito delle proteste dei cittadini a causa del rave party non autorizzato nella notte dell'Epifania
di Federico Carabetta - 14 Gennaio 2010

A seguito del rave party non autorizzato, avvenuto nel costruendo centro sportivo comunale di Via degli Alberini a Colli Aniene nella notte dell’Epifania, gli abitanti dei fabbricati di Via Angelica Balabanoff che affacciano proprio sul campo (si tratta di più di 200 famiglie e quasi 750 persone), hanno tempestato la nostra redazione di telefonate ed e-mail, sollecitandoci a richiedere un chiarimento urgente sulla posizione del Presidente del V municipio Ivano Caradonna e sui suoi provvedimenti per restituire loro la tranquillità da tempo perduta.

Il Presidente, da noi interpellato, con  sollecitudine e cortesia, ci ha così risposto:

”In data 13 Gennaio 2010 ho inviato personalmente una lettera al Sindaco di Roma Gianni Alemanno per sottoporre alla sua attenzione l’annosa vicenda dell’Impianto Sportivo Comunale di via degli Alberini, mai attivato e che adesso, dopo una lunga serie di vicissitudini burocratico – amministrative, possiamo finalmente mettere a disposizione delle Associazioni sportive vincitrici del bando, quali: ASD Tor Sapienza e ASD Roma Soccer.

Ho inoltre sottolineato come a tutt’oggi non sia stato possibile trovare una soluzione condivisa, nonostante gli innumerevoli tentativi messi in campo attraverso incontri e discussioni con l’Associazione occupante l’area in questione.

Ho chiesto quindi al Sindaco di voler verificare la possibilità di trovare una soluzione alla problematica stessa, soprattutto in considerazione dei problemi legati alla sicurezza, sorti dall’ultimo Rave Party organizzato nell’area dagli occupanti, come segnalato dalla questura di Roma”.

Ringraziamo il Presidente e ci complimentiamo per la solerzia della sua addetta stampa Sabina Quartieri.


Commenti

  Commenti: 1

Commenti