Consegnato in custodia l’impianto sportivo di Atletica e Rugby

Il 17 novembre l’Assessorato comunale ha consegnato al Municipio ed all’ATI la custodia dell’impianto
di Sergio Scalia - 21 Novembre 2006

Il 17 novembre è stata effettuata la consegna in custodia del Centro sportivo “Antonio Nori” sul Parco Alessandrino all’ATI “Atletica Rugby Tor Tre Teste”.  
Il tecnico del Dipartimento comunale dei Lavori pubblici direttore lavori dell’opera ha consegnato in custodia l’impianto al Municipio VII nella persona del Presidente Mastrantonio e dell’Assessore allo Sport Migliore. Il Municipio ha poi affidato in custodia l’impianto al Sig. Di Bisceglie, presidente dell’ATI che ha vinto il bando per la gestione promosso dall’ufficio Sport comunale.  
Ancora non sono stati completati tutti i passaggi burocratici per la consegna vera e propria dell’impianto, ma il Municipio VII aveva chiesto all’Assessorato ai Lavori pubblici del Comune di Roma di procedere all’immediato affidamento in custodia dell’impianto all’ATI vincitrice del bando per prevenire fenomeni di danneggiamento. Negli ultimi tempi venivano infatti segnalate da cittadini continue intrusioni non autorizzate nell’impianto a piedi e con motoveicoli ed erano stati imbrattati con scritte di ogni tipo gli spogliatoi con il rischio di rotture delle porte ed asportazione di sanitari e caldaie.   
L’Assessore D’Alessandro ha raccolto questa disponibilità del Municipio e dell’ATI a farsi carico della custodia in attesa del completamento dei lavori e delle procedure di consegna, che sono state accelerate dagli Uffici in questi ultimi mesi. 
Infatti a luglio 2005 erano stati completati i lavori per la realizzazione dell’impianto di atletica e rugby “Antonio Nori” sul Parco Alessandrino, tranne l’impianto di illuminazione e gli allacci delle pubbliche utenze. Ad aprile 2006 l’Ufficio Sport comunale aveva approvato la graduatoria delle domande per la gestione dell’impianto, da cui è risultata prima classificata la ATI “Atletica e Rugby Tor Tre Teste”. Tra settembre e ottobre 2006 sono stati consegnati i lavori per l’impianto di illuminazione e completati tutti gli allacci ai pubblici servizi. Il 25 ottobre è stato effettuato il collaudo tecnico delle opere realizzate ed è stato quindi possibile affidare in custodia a terzi la struttura comunale. 
Nei prossimi mesi si pensa di completare la raccolta della documentazione tecnica ed amministrativa necessaria per poter consegnare formalmente l’impianto all’Ufficio Patrimonio e e all’Ufficio Sport del Comune, che lo consegneranno poi all’ATI vincitrice del bando. Solo da quel momento i gestori dell’impianto saranno responsabili della manutenzione della struttura e potranno presentare i progetti per eventuali nuove opere e adeguamenti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti