crotone-lazio 0-2
Categorie: Sport
Municipi: ,

Crotone-Lazio 0-2: Ciro è tornato!

Immobile è tornato e con il goal che ha spianto la strada verso la vittoria ha messo a tacere i detrattori. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi

La Lazio è uscita vittoriosa dal diluvio di Crotone per 2-0, con tre punti importantissimi dopo la sosta per le nazionali.

Il giocatore più atteso era Ciro Immobile e la Scarpa d’Oro non ha tradito le attese ed ha trascinato la Lazio alla vittoria. The King Ciro nelle ultime settimane è stato vittima di attacchi mediatici ad ogni latitudine e con il goal che ha aperto le marcature ha zittito tutti colori che hanno gettato fango su di lui.

Nel tabellino dei marcatori oltre ad Immobile è figurato anche il nome di Correa, autore nella ripresa del goal che ha chiuso l’incontro.

The King Ciro

La partita inevitabilmente è stata condizionata dal nubifragio che ha colpito Crotone e nei primi minuti l’undici di Inzaghi ha dovuto fare pratica con un campo pesante e con le pozzanghere d’acqua che hanno complicato non poco le giocate più tecniche dei biancocelesti.

crotone-lazio 0-2Al 21’ Ciro ha messo d’accordo tutti con il tuffo ha insaccato in rete il cross di Parolo dalla trequarti.

Poco prima della fine del primo tempo i capitolini sono andai vicinissimi al raddoppio, ancora di testa con Fares su assist di Patric.

Il sigillo del Tucu

Nella ripresa la gara è stata poco spettacolare perché i giocatori hanno incontrato molte difficoltà a giocare la palla. Nonostante le difficoltà evidenti i laziali sono riusciti a giocare la palla come volevano.

Luis Alberto più volte ha provato andare in rete i compagni, i quali però o hanno sbagliato il controllo o sono stati controllati dei difensori di casa.

crotone-lazio 0-2Allora al 58’ il Tucu Correa ha deciso di fare tutto da solo e da posizione defilata ha messo dentro la palla del due a zero. Il raddoppio dell’argentino è stato una sentenza sulla partita anche perché Reina non è stato mai impensierito veramente.

La gara si accesa di nuovo al 71’ con l’invenzione di Lusi Alberto che con un colpo sopraffino ha mandato in porta Caicedo, il quale però ha perso l’attimo buono per battere Cordaz. Con il passare dei minuti la vittoria si è materializzata, che è di buon auspicio per la prossima gara di Champions League contro lo Zenit.

Le pagelle di Crotone-Lazio 0-2

Reina 6 – Lo spagnolo ha vissuto un pomeriggio tranquillo, nel quale si è dovuto preoccupare maggiormente della pioggia che è caduta copiosa.

Patric 6 – Ha giocato una partita di sostanza, ciò che serviva su un campo così.

78′ Hoedt sv.

Acerbi 6.5 – Per lui qualche disimpegno sbagliato, soprattutto a causa di qualche pozzanghera d’acqua di troppo.

Radu 6.5 – Ha interpretato la gara ed il campo nel miglior modo possibile.

Lazzari 6.5 – Nonostante le difficoltà dettate dalla pioggia non ha fatto mancare la sua spina sulla destra.

Parolo 7 – Il centrocampista ha firmato l’assist per il goal del vantaggio di Immobile. Ha sfiorato anche il 2-0 personale e nella ripresa è stato richiamato in panca perché ammonito ed Inzaghi non ha voluto correre rischi.

46′ Akpa Akpro 6.5 – È entrato in campo nel migliore dei modi, bravo!

Leiva 6.5 – Non è stato facile giocare la palla su un campo inzuppato dalla pioggia ma con l’esperienza si è piazzato davanti alla difesa ed ha fornito il suo consueto apporto al gioco laziale.

Luis Alberto 7 – Lo spagnolo è arrivato a questo match dopo le polemiche scaturite dalle sue dichiarazioni contro la Società. Consapevole di aver sbagliato ha chiesto scusa ed Inzaghi l’ha perdonato e giustamente l’ha schierato titolare. Il mago in campo non ha deluso nessuno. Caso chiuso!

Fares 6 – Ha giocato una buona gara ma nella ripresa è stato richiamato in panca da Inzaghi perché giocava condizionato dal cartellino giallo.

46′ Marusic 6 – Sulla fascia sinistra ha dato il suo prezioso contributo.

Correa 7 – Nell’azione del raddoppio ha deciso di fare tutto da solo e davanti a Cordaz non ha sbagliato.

62′ Caicedo 6 – Ha avuto sui piedi un’occasione d’oro regalatagli magnificamente da Luis Alberto ma davanti a Cordaz ha perso il tempo giusto per fare goal.

Immobile 8 – Ha zittito tutti coloro che in queste settimane hanno gettato fango e ombre sul suo conto. Lunga vita a Re Ciro e massimo rispetto per la Scarpa d’Oro e recordman di goal della Serie A.

74′ A. Pereira sv.

All. Simone Inzaghi 7 – Come al solito ha fatto quadrato intorno alla squadra proteggendola da tutti i vili attacchi che gli sono piovuti contro. Un vero condottiero che sa gestire anche i casi più spinosi come quello che ha riguardato Luis Alberto.

CROTONE

Cordaz 5; Magallan 5,5, Marrone 5,5, Cuomo 5,5; Rispoli 5,5 (46’ Pereira 6), Benali 6, Petriccione 5,5 (Dragus 6), Vulic 5,5 (79’ Riviere sv), Reca 5,5; Messias 6, Simy 5,5. All. Giovanni Stroppa 6.

Arbitro: Juan Luca Sacchi (sez. di Macerati) 6.5

Il tabellino di Crotone-Lazio 0-2

Marcatori: 21′ Immobile (L), 58′ Correa (L)

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Cuomo; Rispoli (46′ P. Pereira), Benali, Petriccione (68′ Dragus), Vulic (79′ Riviere), Reca; Messias, Simy. A disp. Festa, Crespi, Golemic, Djidji, Cigarini, Crociata, Molina, Rojas, Zanellato, Eduardo, Siligardi. All. Giovanni Stroppa.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (78′ Hoedt), Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo (46′ Akpa Akpro), Leiva, Luis Alberto, Fares (46′ Marusic); Correa (62′ Caicedo), Immobile (74′ A. Pereira). A disp. Furlanetto, G. Pereira, Anderson, Armini, Cataldi, Muriqi. All. Simone Inzaghi.

Arbitro: Juan Luca Sacchi (sez. di Macerati). Assistenti: Passeri-Avalos. IV uomo: Pezzuto. V.A.R.: Guida. A.V.A.R.: Longo.

NOTE. Ammoniti: 10′ Rispoli (C), 25′ Marrone (C), 26′ Fares (L), 45’+1′ Parolo (L), 56′ Cuomo (C), 86′ Leiva (L), 90′ Luis Alberto (L). Recuperi: 1′ pt; 3′ st.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento