Derby, Roma annientata!

Caicedo, Immobile e Cataldi, tre protagonisti di un derby memorabile. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi
Marco Savo - 3 Marzo 2019

“Poporopo, poporopo, Avanti Lazio famoglie tre goal!!! Il coro dei tifosi della Lazio è stato di auspicio perché alla fine i biancocelesti hanno stradominato il derby per tre reti a zero, contro una Roma inestinte.
In gergo i giallorossi sono stati asfaltati da una Lazio più cattiva e più affamata di vittoria.

Gli eroi del derby sono stati Caicedo, Immobile e Danilo Cataldi. Ci piace raccontare la storia del romano cresciuto nel settore giovanile della Lazio che ha realizzato un sogno: tutta la sua felicità per il goal del tre a zero nella corsa sfrenata sotto la Curva Nord.

Dopo la partita l’Olimpico laziale è stato travolto da una gioia incontenibile. I tifosi in estasi con i giocatori che hanno fatto festa insieme a loro. Il derby non potrà mai essere una partita come le altre!

Caicedo bomber!

La stracittadina, valida per la 26esima giornata della Serie A Tim, in casa Lazio era iniziata con qualche apprensione legata ad Immobile non al meglio ed inizialmente in panchina.

Derby Lazio Roma 3-0Al suo posto ha giocato Caicedo con Correa e Luis Alberto a supporto.
Il panterone, aspramente criticato nelle ultime gare, al 12’ ha sbloccato il derby su assist di Correa. Il goal c’è stato sotto una Curva Sud ammutolita mentre dall’altra parte c’è stata l’apoteosi. La rete ha galvanizzato la Lazio che ha aggredito una Roma incapace di reagire.

Davanti Luis Alberto e Milinkovic hanno guidato l’assalto mentre dietro oltre al solito Acerbi anche Bastos e Radu sono stati monumentali.
L’unico tiro della Roma verso la porta di Strakosha del primo tempo c’è stato al 23’ con Dzeko.

Apoteosi

Ad inizio ripresa la squadra di Di Francesco ha provato a fare qualcosa di più ma l’unica vera potenziale occasione da goal è arrivata da un tiro da lontanissimo di Florenzi che Strakosha ha deviato in angolo.

Derby Lazio Roma 3-0Al 63’ mister Inzaghi ha richiamato in panca Caicedo per inserire Immobile e proprio il bomber poco dopo ha lanciato Correa che è stato atterrato da Fazio in area romanista.

Per l’arbitro Mazzoleni non ci sono stati dubbi per l’assegnazione del penalty, che poi Immobile ha trasformato.
Sul 2-0 la Lazio è stata ancora più padrona del campo ed all’89’ ha trovato anche il tris con Danilo Cataldi. Il goal è stato bellissimo ed ha dato il via alla grande festa dei tifosi della Lazio.

Prima del fischio finale di questo memorabile derby c’è stata anche l’espulsione dell’odiato ex Kolarov, che al momento della sua uscita dal campo è stato salutato come merita.Derby Lazio Roma 3-0

Le pagelle di Lazio-Roma 3-0

Strakosha 6.5 – Un derby così tranquillo neanche nei migliori sogni l’aveva immaginato. Si è distinto in sole due occasioni, rispondendo presente su Dzeko e Florenzi.

Bastos 7 – Dietro non si passa. Ha commesso un solo errore, in cui ci ha messo una pezza in maniera magistrale. Magari fosse sempre così.

Acerbi 7 – Le gare da leader di Acerbi non fanno più notizia. Dopo aver annullato Piatek si è ripetuto con Dzeko.

Radu 7 – Il veterano dei derby ci ha messo la malizia e la cattiveria che impone questo tipo di gara.

Marusic 7 – Ha annullato Kolarav proponendosi anche in avanti abbastanza bene. Una notte da ricordare anche per lui.

Milinkovic 8 – Ha giocato la partita che tutti i tifosi gli chiedevano. A centrocampo è stato monumentale.

Leiva 8 – Il derby non gli ha fatto tremare le gambe, anzi la sua esperienza e la sua calma sono alla base di questa memorabile vittoria.

Luis Alberto 7.5 – Nella partita più importante dell’anno è tornato il mago.

70′ Parolo 6.5 – Ha partecipato anche lui l’apoteosi laziale.

Lulic 7.5 – Sulla sinistra ha percorso tanti chilometri: corsa, grinta e cuore.

Correa 8 – Questa volta non ci arrabbiamo per qualche leziosismo di troppo perché ci ha messo più di uno zampino in due dei tre goal che hanno schiantato la Roma.

Derby Lazio Roma 3-078′ Cataldi 8 – Una notte cosi l’ha sognata fin da bambino. Un goal nel derby e la corsa sfrenata sotto la Curva Nord.

Caicedo 7.5 – Ha sbloccato il derby siglando un goal, infilando Olsen con una calma olimpionica. Su questa gara anche la sua firma indelebile

63′ Immobile 7 – Il bomber ha dovuto iniziare dalla panchina ma appena è stato chiamato in causa ha dato il la all’azione che ha portato al penalty e successivamente si è preso la responsabilità della trasformazione.

All. Simone Inzaghi 8 – La vittoria del derby è stato il suo capolavoro e la risposta migliore a chi nell’ultimo periodo l’aveva criticato dimenticando quello che ha fatto per la Lazio da quando siede in panchina.

ROMA

Olsen 5.5; Florenzi 5, Juan Jesus 5, Fazio 4.5, Kolarov 4; Cristante 5, De Rossi 5 (Pastore 5), Pellegrini 5.5; Zaniolo 6 (Perotti 5), Dzeko 5, El Shaarawy 5. All. Di Francesco 5.

Arbitro: Paolo Mazzoleni (sez. di Bergamo) 6.5.Derby Lazio Roma 3-0

Il tabellino di Lazio-Roma 3-0

Marcatori: 12′ Caicedo (L), 73′ Immobile (L), 89′ Cataldi (L)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto (70′ Parolo), Lulic; Correa (78′ Cataldi), Caicedo (63′ Immobile). A disp. Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Patric, Durmisi, Romulo, Jordao, Badelj, Neto. All. Simone Inzaghi.

ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Juan Jesus, Fazio, Kolarov; Cristante, De Rossi (65′ Pastore), Pellegrini; Zaniolo (61′ Perotti), Dzeko, El Shaarawy (82′ Schick). A disp. Mirante, Fuzato, Santon, Marcano, Karsdorp, Coric, Nzonzi, Kluivert. All. Eusebio Di Francesco.

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni (sez. di Bergamo). Ass. Vuoto e Paganessi. IV uomo: Chiffi. V.A.R. Calvarese. A.V.A.R. Peretti​​​.

NOTE. Ammoniti: 5′ Juan Jesus (R), 55′ Lulic (L), 77′ Milinkovic (L), 93’ Dzeko (R). Espulso Kolarov per doppia ammonizione al 94′. Recupero: 1′ pt, 5′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti