Di Liegro: sbloccare i fondi per servizi per tossicodipendenti

Per l'assessore alle Politiche Sociali e delle Sicurezze della Regione Lazio è ecessario un incontro con il Comune
Comunicato stampa - 13 Novembre 2009

“Confermo quanto dichiarato ieri alle agenzie da Enrico Fontana: la Regione Lazio ha già versato al Comune di Roma i fondi per sostenere i servizi rivolti alle persone tossicodipendenti – afferma Luigina Di Liegro, assessore alle Politiche Sociali e delle Sicurezze della Regione Lazio.

Abbiamo effettivamente trasferito all’amministrazione capitolina – continua Di Liegro – 1,4 milioni di euro per saldare quanto spettante alle organizzazioni che hanno gestito i servizi in questo settore nel 2008. E da quasi quattro mesi abbiamo versato al Comune altri 2,6 milioni di euro da destinare ai servizi per il 2009 previsti nel piano predisposto per conto del Comune di Roma dalla Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze e approvato dalla Regione.”

“A questo punto – prosegue Di Liegro – nell’incontro con il Presidente dell’Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze, che è stato fissato per lunedì 16 novembre, saranno affrontate queste problematiche, al fine di garantire al più presto i diritti alle persone che già vivono una situazione di grave difficoltà. Voglio, infine, sottolineare che l’Assessorato alle Politiche Sociali per il 2010 ha già incrementato notevolmente le risorse da destinare al Comune di Roma per gli interventi di contrasto alle tossicodipendenze, impegnando più di 3,1 milioni di euro per il prossimo anno”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti