Elemento variabile in concerto a San Basilio

Sabato 14 luglio 2012 presso il Centro Culturale Aldo Fabrizi di via Corilando a San Basilio
di Federico Carabetta - 17 Luglio 2012

Era stracolma la sala concerti dell’appena inaugurato Centro Culturale Aldo Fabrizi di via Corinaldo a San Basilio sabato 14 luglio 2012. In programma l’esibizione in concerto dell’ensemble “Elemento Variabile” voluta e presentata dall’Associazione Culturale “Città della Musica”, in occasione del Progetto sviluppo sociale e culturale San Basilio in musica.

L’incipit del concerto è stato entusiasmante: il soprano ha inneggiato con entusiasmo coinvolgente il Canto degli Italiani pressoché nella sua interezza suscitando una interminabile standing ovation. E’ poi seguito il programma musicale che ha contemplato sia brani puramente strumentali che vocali con accompagnamento. Dall’orchestra sono state eseguite musiche di W. A. Mozart, tra cui l’ouverture delle Nozze di Figaro, di Khachaturian la celebre Danza delle sciabole dall’opera Gajaneh; poi Odissea veneziana e Rondò veneziano di Reverberi Giordano ed infine Libertango di A. Piazzolla.

La parte vocale ha visto il soprano Simona Canuti, accompagnata dall’ensemble Elemento variabile, spaziare con la sua voce lirico-drammatica tra la musica lirica e quella leggera con ottima flessibilità e padronanza vocale; l’artista ha interpretato dall’operetta “Il paese dei campanelli” di F. Lehar l’aria “Tu che m’hai preso il cuor” , dall’opera “La Traviata” si G. Verdi “Sempre libera”; l’intramontabile “ ‘O sole mio” di E. Di Capua , “Summertime” dall’opera “Porgy and Bess” di G. Gershwin, “Memory” di A. L. Webber, “New York New York” di J. Kandar, e “Granada” di A. Lara.

Gli esecutori, tutti diplomati al Conservatorio ed affermati professionisti, oltre il soprano Simona Canuti, Arianna Bracani flauto, oboe Viviana Donato, Ennio Donato corno inglese, clarinetto Fabio Pardo; clarinetto basso Rina Mastrototaro; fagotto Antonio Vincenzi; contrabbasso Dario Epifani; vibrafono Pierluigi Zago; percussioni Giammarco De Angelis.

Ha diretto il M° Direttore Massimo Munari che è pure autore delle trascrizioni e arrangiamenti con il M° M.Tisano. Si arricchisce così con questa nuova pagina la già nutrita esperienza dell’ensemble “Elemento Variabile” e dei suoi componenti che, calorosamente e lungamente applauditi dal folto pubblico, hanno concesso ben tre repliche.

Per concludere la serata, la dott.ssa Gabriella Paolino, responsabile del Centro, ha tenuto a complimentarsi con l’ensemble nominando ed avendo parole di elogio per ciascuno dei componenti.

L’evento è stato patrocinato da: Roma Capitale – Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Periferie – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Municipio V, in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma – Zètema progetto cultura; il contributo di: B.N.L. – Unicredit – Monte dei Paschi di Siena, Banche tesoriere di Roma Capitale.
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti