Sport  

Empoli-Roma 0-2: una vittoria voluta a tutti i costi

Marco Maestà - 7 ottobre 2018

Nell’ottava giornata del campionato di serie A la Roma espugna il Castellani di Empoli e continua la propria risalita in classifica.
Il terzo successo consecutivo permette ai giallorossi di affrontare la sosta con ritrovata fiducia e consapevolezza nei propri mezzi.
La Roma non disputa una prova scintillante dal punto di vista del gioco, ma riesce ad essere cinica ed anche grazie ad un po’ di fortuna, incamera altri tre punti molto preziosi.

Di Francesco getta nella mischia dal primo minuto Luca Pellegrini al posto di Kolarov infortunato ed il ragazzo gioca subito come un veterano. La gara non è molto vivace e le due squadre si fronteggiano a centrocampo, senza dar mai l’impressione di una vera supremazia offensiva di una sull’altra. La Roma però è devastante dal punto di vista fisico e grazie a Nzonzi, che al 36’ svetta più alto di tutti in area, passa in vantaggio.
Il corazziere giallorosso permette quindi ai suoi di chiudere il primo tempo in vantaggio.

Nella ripresa l’Empoli carica a testa bassa e mette alle corde una Roma, che forse si rilassa più del consentito, pensando di avere ormai la partita in pugno. Al 55’ un braccio in area di Under dopo una deviazione di Luca Pellegrini obbliga Mazzoleni, anche dopo il consulto del Var, a decretare il rigore che Caputo però sbaglia, calciando incredibilmente alto.
Il pericolo scampato non scuote più di tanto gli ospiti che continuano a dare troppo campo agli avversari. Di Francesco rinforza la difesa con Juan Jesus al posto di Under e l’Empoli ancora con Caputo, va vicino al pareggio.
Nei minuti finali però ci pensa il solito Dzeko, che all’85’ dopo uno scambio in velocità con El Shaarawy, supera Terracciano e chiude virtualmente le ostilità.

Il successo di questa sera, ottenuto con grande sofferenza, paradossalmente può rendere la Roma ancora più consapevole dei propri mezzi e la classifica, ora molto più consona alle aspettative della piazza, permette ai giallorossi di affrontare la pausa per le nazionali con più calma e tranquillità.

Empoli Roma 0-2 il tabellino

Empoli (4-3-2-1): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Veseli; Acquah (28′ st Traore), Capezzi (34′ st La Gumina), Bennacer; Zajc, Krunic; Caputo. In panchina: Provedel, Fulignati, Untersee, Marcjanik, Rasmussen Brighi, Jakupovic, Ucan, Mraz. Allenatore: Andreazzoli.
Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Lu. Pellegrini (15′ st Florenzi); De Rossi, Nzonzi; Under (29′ st Juan Jesus), Lo. Pellegrini (28′ st Cristante), El Shaarawy; Dzeko. In panchina: Mirante, Fusato, Karsdorp, Marcano, Zaniolo, Kluivert, Perotti, Coric, Schick. Allenatore: Di Francesco.
Arbitro: Mazzoleni di Bergamo 5.
Reti: 36′ pt Nzonzi, 40′ st Dzeko.
Ammoniti: Bennacer, Silvestre, Lu. Pellegrini.
Angoli: 4-3.
Recupero: 0′, 3′.
Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Al 13′ st Caputo sbaglia un calcio di rigore.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti