Categorie: Sport
Municipi: ,

Fiorentina-Lazio 0-3: la mano di Sarri

Al Franchi dominato il match senza subire goal per la quarta volta consecutiva. Cronaca, pagelle e tabellino

La Lazio ha vinto e convinto a Firenze, travolgendo la Viola con tre goal e senza subirne. Il match del Franchi si è deciso nella ripresa, con Milinkovic che ha aperto le marcature ed Immobile con una doppietta ha messo il suo sigillo.

Oltre alla vittoria la nota lieta è stata la quarta gara consecutiva in cui la Lazio non ha subito un goal. I numeri dicono molto ed in questo dato ci testimoniano un equilibrio che la squadra finalmente sta trovando.

Lazio sarriana

C’è da dire che il match di Firenze è arrivato al termine della sosta, con Sarri che ha avuto due settimane per allenare i suoi, cosa che fino ad ora non è riuscito a fare fino in fondo a causa di un calendario fin troppo fitto di impegni.

Fiorentina-Lazio 0-3Ora bisognerà vedere come la Lazio riuscirà ad affrontare il tour de force di febbraio (campionato, Coppa Italia contro il Milan e la doppia sfida di Europa League contro il Porto).

Dal mercato non è arrivato quasi nulla e Sarri dovrà centellinare le forze dei suoi per affrontare al meglio questo mese terribile.

Primo tempo

Tornando al match del Franchi la Lazio nella prima parte della gara ha lasciato spazio alla Fiorentina, che ha anche sfiorato il goal con il nuovo attaccate Cabral, su sui ha detto di no ottimamente Strakosha.

Con il passare dei minuti gli undici di Sarri hanno conquistato terreno ed hanno iniziato a condurre i giochi. Poco prima del duplice fischio Terraciano si è opposto al tiro di Pedro, al termine di una quell’azione orchestrata da Luis Alberto.

Secondo tempo

Nella ripresa la Lazio ha capitalizzato il suo gioco con il goal di Milinkovic che è stato servito in modo magistrale da Zaccagni.

Al 65’ la Viola ha usufruito di un rigore per pareggiare i conti ma il VAR ha rettificato la prima decisone dell’arbitro Orsato.

Fiorentina-Lazio 0-3Passata la paura la Lazio è riuscita quasi subito a raddoppiare con Immobile, servito sul filo del fuorigioco da un lancione di Luiz Felipe.

Al 81’ poi la Lazio ha anche triplicato ancora con Immobile, questa volta però favorito dalla deviazione di Biraghi verso la propria porta.

Le pagelle di Fiorentina-Lazio 0-3

LAZIO

Strakosha 6.5 – Ha effettuato una sola e decisiva parata sullo 0-0

Lazzari 6.5 – Durante la sosta si è ripreso la fascia destra assimilando i dettami tattici di Sarri.

68′ Hysaj 6 – L’ex Napoli è entrato in campo con la Lazio che aveva saldamente in mano il match.

Luiz Felipe 7 – Ha giocato una gran bella gara e se la Lazio da quattro gare non subisce goal è anche merito suo.

Patric 6.5 – Si è dimostrato roccioso, guadagnandosi la fiducia di Sarri.

Marusic 6 – Nel primo tempo una sua distrazione poteva costare cara.

Milinkovic 7 – A centrocampo ha dominato ed ha fatto goal da attaccante consumato. È forte ma lo deve dimostrare sempre, anche quando le cose non vanno per il verso giusto.

Leiva 6.5 – Si è sacrificato molto a servizio della squadra.

59′ Cataldi 6 – Per lui una mezzora di gioco con la Lazio in avanti.

Luis Alberto 7 – Finalmente si è divertito nel giocar, mettendo in pratica le indicazioni sarriane.

76′ Basic 6 – Ha sfiorato il goal.

Pedro 6.5 – Lo spagnolo è rientrato dopo l’infortunio e sul finire del primo tempo ha avuto suo destro la palla del possibile vantaggio.

59′ Felipe Anderson 6.5 – Il brasiliano è entrato nel match bene, partecipando attivamente anche all’azione del 3-0 finale.

Immobile 8 – Anche in un match che si era preannunciato difficile per lui per due volte ha timbrato il cartellino, anche se in occasione del secondo goal la deviazione di Biraghi è stata decisiva.

Zaccagni 7 – Si è preso il posto da titolare con prestazioni superlative, come quella di Firenze in cui ha propiziato il vantaggio di Milinkovic.

All. Maurizio Sarri 7 – Con due settimane piene ha avuto modo di allenare la squadra come piace a lui ed il campo ha confermato la bontà del suo lavoro.

FIORENTINA

Terracciano 6, Venuti .5, Milenkovic 6.5, Nastasic 5, Biraghi 5, Bonaventura 5, (76’ Ikone sv), Torreira 5, Duncan 5.5 (59’ Castrovillari 6), Callejon 5.5 (59’ Gonzalez 5.5) Cabral 6 (76’ Piatek sv), Sottil 6 (89’ Ambrabat sv). All. Vincenzo Italiano 5.

Arbitro: Daniele Orsato (sez. Schio) 5.5.

Il tabellino di Fiorentina-Lazio 0-3

Marcatori: 52′ Milinkovic (L), 70′ Immobile (L), 81′ aut. Biraghi (L)

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Nastasic, Milenkovic, Biraghi; Bonaventura (76′ Ikone), Torreira, Duncan (59′ Castrovilli); Callejon (59′ Gonzalez), Cabral (76′ Piatek), Sottil (88′ Amrabat). A disp. Dragowski, Martinez Quarta, Igor, Saponara, Maleh, Terzic, Kokorin. All. Vincenzo Italiano.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari (68′ Hysaj), Luiz Felipe, Patric, Marusic; Milinkovic, Leiva (59′ Cataldi), Luis Alberto (76′ Basic); Pedro (59′ Felipe Anderson), Immobile, Zaccagni. A disp. Reina, Adamonis, Radu, Floriani M., Andrè Anderson, J. Cabral, Moro, Romero. All. Maurizio Sarri.

Arbitro: Daniele Orsato (sez. Schio). Assistenti: Liberti – Mastrodonato. IV uomo: Paterna. V.A.R.: Chiffi. A.V.A.R.: Costanzo.

NOTE: Ammoniti: 30′ Leiva (L), 45’+1′ Pedro (L), 50′ Bonaventura (F), 55′ Torreira (F), 67′ Lazzari (L), 83′ Patric (L). Espulso: 85′ Torreira (F). Recupero: 2′ pt, 2′ st.

Fiorentina-Lazio 0-3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati