Fiorentina-Lazio 2-0: cosi non va, addio Champions?

Brutto stop a Firenze. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi
Marco Savo - 9 Maggio 2021

La Lazio dopo un buon momento di forma e importanti vittorie, ha fatto un deciso passo indietro perdendo meritamente al Franchi di Firenze. Contro la Fiorentina la squadra di Inzaghi è stata sconfitta per 2-0, con un goal per tempo di Vlahovic. La vittoria della Viola è stata meritata dal primo all’ultimo minuto, contro una squadra deconcentrata e forse appagata dalle ultime vittorie. In 90’ infatti la Lazio è riuscita solo una volta ad impensierire Dragowski, con Correa su assist di Immobile.

La corsa alla Champions League a questo punto si è fatta ancor più in salita e difficile. La sconfitta di Firenze poi ha messo alla luce il solito problema di una panchina corta e non all’ altezza e vengono i brividi a pensare alle tre prossime partite, tra cui in derby, da giocare ogni tre giorni.

Correa poco cattivo

Il punto di svolta del match di Firenze c’è stato al 11’ quando Correa, servito da Immobile, sotto porta è andato ad un passo dal vantaggio, con la sua conclusione intercettata da Dragowski.

Fiorentina-Lazio 2-0Il portiere Viola poi si è reso protagonista di una serie di parate, che hanno consentito alla sua squadra di capitalizzare al massimo il goal di Vlahovic, arrivato al 32’ del primo tempo, al termine di una bella discesa sulla sinistra di Castrovilli.

Prima del duplice fischio Pulgar ha anche sfiorato il raddoppio, con un tiro dal limite terminato in angolo a Reina battuto.

Vlahovic raddoppia meritatamente

Nella ripresa, quando ci si aspettava una reazione d’orgoglio della Lazio, il vuoto più assoluto con Dragowski quasi inoperoso.

Fiorentina-Lazio 2-0L’unica nota i cartellini gialli in pochi minuti a Leiva (diffidato), Pereira e Luiz Felipe, quest’ultimo rientrato in campo dopo un lungo stop per infortunio. Al 88’ Vlahovic ha chiuso definitivamente la contesa, con un perentorio colpo di testa su calcio d’angolo.

Dopo il 2-0 la Lazio è rimasta anche in 10 a causa del secondo giallo a Pereira ed al 97’ Immobile, l’ultimo ad arrendersi, ha provato a rendere meno amaro il passivo con un bel tiro parato dall’ottimo Dragowski.

Adotta Abitare A

Le pagelle di Fiorentina-Lazio 2-0

LAZIO

Reina 5.5 – Poteva opporsi meglio sul secondo goal della Viola.

Marusic 5.5 – Ha giocato in difesa ed a centro campo sulla fascia. Senza infamia e senza lode.

Acerbi 5 – Ha perso la posizione sul primo goal Viola.

Radu 5 – Brutta gara anche nervosa, costellata anche da un giallo che ha portato Inzaghi a sostituirlo.

75′ Akpa Akpro 5 – Il suo apporto è stato nullo.

Lazzari 5 – Ha corso tanto ma i suoi cross non sono arrivati a destinazione.

63′ Luiz Felipe 5 – Un rientro tanto atteso ma costellato da una serie infinta di errori e di falli.

Milinkovic 6 – Ha lottato come ha potuto contro la Viola, uno dei meno peggio dello scacchiere laziale.

Fiorentina-Lazio 2-0Leiva 6 – Nel primo tempo ha confermato il suo momento di forma, nella ripresa è stato ammonito e dato che era diffidato salterà il match infrasettimanale contro il Parma.

63′ Cataldi 5 – Non ha combinato molto.

Luis Alberto 5.5 – Non è stato particolarmente brillante ma poi quando è uscito la Lazio non ha più creato veri pericoli all’ avversario.

75′ Muriqi 5 – Anche in questo match ha confermato l’inutilità del suo acquisto da 20 milioni.

Lulic 5 – Brutta partita anche per lui.

63′ Pereira 4.5 – In mezzora non ha combinato nulla e si è fatto notare solo per i due gialli che hanno costretto i compagni a giocare in 10 negli ultimi minuti.

Correa 5 – L’argentino è tornato il giocatore insopportabile visto all’opera nei match prima degli exploit con Milan e Genoa.

Immobile 5.5 – Il bomber è stato uno degli ultimi ad arrendersi ma al Franchi non era serata neanche per lui.

All. Simone Inzaghi 5 – Prestazioni così in un momento chiave della stagione lasciano senza parole,  anche perché la Lazio perde queste partite soprattutto di testa e di carattere.

FIORENTINA

Dragowski 7; Milenkovic 6, Pezzella 6, Caceres 6; Venuti 6, Castrovilli 6.5 (90′ Martinez Quarta sv), Pulgar 6.5, Bonaventura 6 (73′ Amrabat 6), Biraghi 6; Ribery 7 (85′ Kouame sv), Vlahovic 7.5. All.: Giuseppe Iachini 7.

Arbitro: Fabio Maresca (sez. di Napoli) 5.5.

Fiorentina-Lazio 2-0

Il tabellino di Fiorentina-Lazio 2-0

Marcatori: 33′, 89′ Vlahovic (F)

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Castrovilli (90′ Martinez Quarta), Pulgar, Bonaventura (73′ Amrabat), Biraghi; Ribery (85′ Kouame), Vlahovic. A disp. Terracciano, Rosati, Martinez Quarta, Malcuit, Barreca, Maxi Oliveira, Eysseric, Callejon, Kokorin, Montiel. All.: Giuseppe Iachini.

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu (75′ Akpa Akpro); Lazzari (63′ Luiz Felipe), Milinkovic, Leiva (63′ Cataldi), Luis Alberto (75′ Muriqi), Lulic (63′ Pereira); Correa, Immobile. A disp. Alia, Strakosha, Musacchio, Patric, Parolo. All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Fabio Maresca (sez. di Napoli). Assistenti: Costanzo – Passeri. IV uomo: Ghersini. V.A.R.: Aureliano. A.V.A.R.: Di Vuolo.

NOTE: Ammoniti: 5′ Venuti (F), 28′ Acerbi (L), 44′ Vlahovic (F), 58′ Pezzella (F), 60′ Leiva (L), 66′ Marusic (L), 74′ Luiz Felipe (L), 88′ Iachini (F), 90′ Cataldi (L), 90’+1 Caceres (F), 90’+6 Akpa Akpro (L). Espulso: 90’+5 Pereira (L). Recupero: 0′ pt, 6′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti