Fiorentina-Roma 1-1: pareggio contestato

Marco Maestà - 4 novembre 2018

La Roma strappa un punto a Firenze, ma il rammarico per la prestazione ed il rigore dubbio subito in tempo di Var, è grande. I giallorossi disputano una buona partita sin dall’inizio, ma la Fiorentina che è brava a sfruttare le ripartenze, e che passa in vantaggio grazie ad un rigore molto generoso, capitola solo nei minuti finali.

La Roma reduce dal pareggio di Napoli dove per lunghi tratti è stata costretta a difendersi ad oltranza, entra in campo con lo spirito di chi vuole subito imporsi ed il centrocampo romanista prende in mano il pallino del gioco. La sorpresa Zaniolo che assiste le punte unendo qualità e sostanza nella rifinitura, fa reparto insieme a Pellegrini e Nzonzi, i quali macinano km in ogni zona del campo.

Gli ospiti fanno tutto bene, ma si perdono davanti la porta ed El Shaarawy e Dzeko graziano per ben due volte il portiere da posizione molto invitante. La legge del calcio è impietosa ed unita alla mediocrità dell’arbitro punisce i romani al 30’, quando Simeone a contatto in area con Olsen, si conquista un rigore che dire dubbio è dire poco. In tempo di Var ci si aspetterebbe che Orsato annulli la decisione di Banti e fischi il calcione in viso ricevuto dal portiere romanista ed invece l’arbitro di Schio ratifica la decisione del suo collega, gettando nella confusione più totale le regole in corso. La Fiorentina si ritrova così in vantaggio in una gara completamente dominata dall’avversario. Nella ripresa i giallorossi continuano ad attaccare per raggiungere il pareggio ed i viola inevitabilmente trovano più spazi in contropiede. La gara appare stregata per gli uomini di Di Francesco, che però oggi sembrano in giornata sì e non si arrendono mai. Nei minuti finali la Roma costringe gli avversari nella propria area ed all’85’ Florenzi riesce a superare Lafont con un destro di mezzo volo in area. Ci sarebbe anche il tempo per provare a vincerla la gara, ma lo sforzo effettuato in attacco per quasi tutto il secondo tempo, appaga gli ospiti che accettano il punto e tornano a casa con una grande prestazione ma senza la vittoria.

MARCATORI: pt 31′ rig. Veretout; st 84′ Florenzi

FIORENTINA (4-3-3): Lafont 7; Milenkovic 6, Pezzella 7, Vitor Hugo 7.5, Biraghi; Benassi 6.5 (27′ st Dabo 6), Veretout 7, Gerson 7; Chiesa 7, Simeone 6(32′ st Pjaca 6), Mirallas 6 (8′ st Fernandes 6). Allenatore: Stefano Pioli 6.

ROMA (4-2-3-1): Olsen 6; Florenzi 7, Fazio 6.5, Juan Jesus 6, Kolarov 6; Lo. Pellegrini 7, Nzonzi 6; Cengiz Under 7(28′ st Schick 6), Zaniolo 7.5 (22′ st Cristante 6.5), El Shaarawy 6(10′ st Kluivert 6); Dzeko 6.5. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

ARBITRO: Banti di Livorno 6

NOTE: ammoniti Nzonzi, Fazio, Biraghi, Veretout, Pellegrini, Vitor Hugo

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti