Fiorentina-Roma 1-2, le pagelle

Diawara salvatore della patria, seguito da Spinazzola. Mkhitaryan con le pile scariche
Gianluigi Polcaro - 4 Marzo 2021

Fiorentina

Dragowski 5,5, Milenkovic 5, Pezzella 5,5, Martinez Quarta 5,5, Venuti 5, Amrabat 5, Pulgar 5 (79′ Borja Valero 6), Castrovilli 5 (52′ Kokorin 5,5), Igor 5,5 (42′ Biraghi 5,5), Vlahovic 5, Ribery 6 (80′ Caceres s.v.). ALL.: Prandelli 5

 

Roma

 

Pau Lopez 6

Male ancora negli appoggi di piede: ne sbaglia due da far rizzare i capelli ai tifosi.  Poi si riprende mostrando una certa sicurezza. Nel finale risponde bene su un tiro ravvicinato con una buona respinta

Mancini 6,5

A  parte la gomitata su Ribery che poteva essere sanzionata dall’arbitro, tiene bene la difesa e la sua prestazione è un crescendo. Gara d’autorevolezza

Cristante 6

Fa sempre molta fatica quando gli avversari lo puntano in quella zona, ma sa tener bene la posizione e alla fine se la cava

Kumbulla 5,5

Anche lui va spesso in sofferenza quando viene attaccato. Non ha ancora il ritmo partita

(82′ Smalling) s.v.

Adotta Abitare A

Bruno Peres 6,5

Buona gara, sempre a supporto della manovra. Parecchi spunti interessanti non raccolti dai compagni

(81′ Karsdorp) 6,5

Entra e fa la cosa giusta: l’assist d’oro per il gol vittoria di Diawara

Diawara 7,5

Alla prima da titolare non fa rimpiangere Villar.
Molto presente nelle azioni, cerca palla in ogni zona del campo e gioca finalmente anche in verticale.
Inizia e finisce con la rete l’azione che porta alla vittoria romanista

Veretout 6,5

Il solito motorino di qualità a centrocampo. Punto di equilibrio della squadra. In occasione del suo infortunio la Roma prende il gol

(62′ Pedro) 6

Tanto dinamismo per lui, ma sta giocando troppo lontano dalla porta e il gol per lui può essere il miglio toccasana per ritornare ai suoi livelli

Spinazzola 7

prestazione di grande qualità e piena di colpi di scena. Spadroneggia sulla fascia e crea un’inifinità di azioni pericolose. Segna un gol pregevole per il primo vantaggio giallorosso. Poi si inventa anche un clamoroso e goffo autogol per il temporaneo 1-1, ma la sua gara resta molto positiva

Pellegrini 6,5

La grande dedizione alla causa gli fa spendere tanta fatica per stare spesso in ripiegamento e poi subito in ripartenza. Questo lo porta ad arrivare poco lucido sulla trequarti, ma il suo apporto è comunque prezioso

Mkhitaryan 5,5

E’ il più stanco, e si vede dalle troppe conclusioni sbagliate

(67′ El Shaarawy) 6

Buon innesto

Mayoral 6

Si vede poco, deve fare molto di più. Va meglio con l’inserimento del Faraone che gli lascia più spazio al centro permettendogli di fare meglio la sponda

ALL.: Fonseca 6,5

La Roma gira come sempre, nonostante le numerose assenze a cui si aggiunge in corso anche Veretout. La squadra subisce sempre molto, ma la Fiorentina non punge e i suoi sono bravi a crederci fino alla fine

 

Arbitro: Calvarese 6: Resta dubbio il gomito alto di Mancini su Ribery, ma per il resto azzecca tutte le altre decisioni con il buon supporto del VAR


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti