I saggi di fine corso della Compagnia Teatrale Il volto di Icaro

L'8 e 9 giugno e il 15 e 16 pressoL'Isola che non c'è, in via Evodia 60
Enzo Luciani - 6 Giugno 2012

E’ sempre un momento fondamentale quello dei saggi, è il momento dove tutto il lavoro che viene fatto esce dalla sala prove ed incontra il pubblico, ma sopratutto è il punto di arrivo di ogni allievo, il momento in cui sperimentare al meglio quello che si è imparato e donarlo ad altri.

Quattro giorni in cui essere presenti quindi, quattro giorni in cui supportare sia coloro che sperimenteranno per la prima volta il palco sia coloro che riscoprono nuovamente questa magia e si metteranno in gioco con nuove sfide.

Ad aprire le danze avremo 8 e 9 giugno un adattamento particolare "Casa di bambola" frutto del lavoro degli allievi di vecchio corso organizzato dalla Compagnia Teatrale Il Volto di Icaro, successivamente i giorni 15 e 16 giugno avremo "I ciechi" con gli allievi del primo anno.

I saggi si svolgeranno presso L’ISOLA CHE NON C’E’ in VIA EVODIA 60. L’ingresso è gratuito.

CASA DI BAMBOLA è una pungente critica di IBSEN sui tradizionali ruoli dell’uomo e della donna nell’ambito del matrimonio, così scrisse nei suoi primi appunti per la commedia: «Ci sono due tipi di leggi morali, due tipi di coscienze, una in un uomo e un’altra completamente differente in una donna. L’una non può comprendere l’altra; ma nelle questioni pratiche della vita, la donna è giudicata dalle leggi degli uomini, come se non fosse una donna, ma un uomo.»

I CIECHI: in un posto indefinito, seduti, un gruppo di ciechi al termine di una passeggiata aspetta che il prete, loro guida, si decida a guidarli sulla strada del ritorno. Il prete purtroppo tarda a tornare e si percepisce in modo oscuro che qualcosa si sta tramando…

Maggiori informazioni: http://www.ilvoltodicaro.it/eventi.php


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti