Il Premio De Sica 2013 approda al Campidoglio

Dopo 13 anni la cerimonia cambia location abbandonando il Quirinale. Tra i vincitori Valeria Golino, Eugenio Scalfari e Francesco De Gregori
di Mariangela Di Serio - 2 Dicembre 2013

Dopo 13 anni la cerimonia di consegna dei prestigiosi Premi De Sica, istituiti nel 1975 in onore e memoria del grande regista ed attore del neoralismo italiano Vittorio De Sica, cambia location passando dal Quirinale al Campidoglio. Così, venerdì 29 novembre, nell’Esedra di Marco Aurelio all’interno dei Musei Capitolini il Sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, insieme con il presidente dell’Accademia del Cinema Italiano, Gianluigi Rondi ed il presidente dell’Associazione Amici di Vittorio De Sica, Manuel De Sica, hanno premiato i vincitori dell’edizione 2013.

075274a9a66e23a816b5956bbab3d431In fase di apertura della cerimonia è stato letto il messaggio inviato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha voluto commentare la situazione di crisi che si è abbattuta sul mondo della cultura e delle arti figurative: “Viviamo tempi molto difficili e anche il cinema conosce queste difficoltà, tuttavia è molto importante che vi presentiate con una ricchezza di risorse e di talenti e in una fusione tra le generazioni che sempre mi ha colpito. È indispensabile che ci sia, soprattutto nelle istituzioni, piena consapevolezza di quel che la cultura italiana rappresenta per l’Italia e il mondo”.

Come ogni anno i Premi sono andati alle personalità appartenenti al cinema, alla cultura e alle scienze che si sono distinte per i loro meriti. Per la prima volta è stata istituita anche la categoria Musica Popolare Contemporanea, per la quale è stato premiato il cantautore Francesco De Gregori. Per il Cinema hanno ricevuto il De Sica 2013 lo sceneggiatore e regista Francesco Bruni, il regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì, il musicista Paolo Fresu, l’attrice e regista Valeria Golino, la sceneggiatrice Francesca Marciano, l’attore Claudio Santamaria, l’attore e regista Alessandro Siani e la giovane attrice rivelazione del 2013 Sara Serraiocco.

fbb7e6bbe713878aac489aeb3b8b2a06Nell’ambito della pittura ha vinto il premio Michelangelo Pistoletto, mentre per l’Editoria è stata premiata la fondatrice della collana letteraria I Meridiani, Renata Colorni, per la Musica Classica, il compositore e direttore d’orchestra Flavio Emilio Scogna, per la Letteratura lo scrittore Niccolo’ Ammaniti, per il Teatro l’attrice Mascia Musy. Per quanto riguarda la Critica Cinematografica il Premio De Sica è andato a Natalia Aspesi, per la Critica Drammatica a Masolino D’Amico e per la Critica d’Arte a Achille Bonito Oliva. Nella categoria Cantastorie è stato premiato il siciliano Mimmo Cuticchio per il suo lavoro nell’opera dei Pupi.

I De Sica per le scienze sono andati all’astrofisico Giovanni Fabrizio Bignami e al neuroscienziato Giacomo Rizzolatti, infine nella categoria Società è stato premiato il giornalista e scrittore Eugenio Scalfari il quale ha concluso la cerimonia con un intervento molto caloroso in ricordo di Vittorio De Sica, del quale era amico.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti