Il Teatro che non va in vacanza, rassegna estiva 2015 al Kopó

Il cartellone dal 11 giugno al 19 luglio
Redazione - 29 Maggio 2015

Dall’11 giugno al 19 luglio 2015 il teatro Kopó di Roma lancia la sua seconda Rassegna Estiva di spettacoli teatrali, intitolata “Il Teatro che non va in vacanza”.
Dopo l’esperienza più che positiva della scorsa estate e soprattutto dopo una stagione invernale di grandi successi, con spettacoli puntualmente sold out, il Kopó propone un cartellone estivo composto di 5 spettacoli che si dipanerà nell’arco di 5 settimane.
Come sempre, le pièce saranno precedute, a partire dalle 20, da un aperitivo gratuito offerto agli spettatori dal cordiale staff del teatro.

Dal giovedì alla domenica gli amanti del palcoscenico non saranno più orfani della città svuotata e sapranno dunque dove recarsi. L’atmosfera rilassata, la vicinanza alla metro, la convivialità di un aperitivo con e tra amici prima dello spettacolo nonché gli ambienti freschi e climatizzati contribuiranno ad allietare le serate a teatro dei romani.

RassegnaestivaKopoL’11 giugno ad aprire la Rassegna, con quest’unica data, ci sarà il giovane attore Simone Saccucci col suo RocceSpineStreghe, uno spettacolo ispirato all’antica tradizione degli stornelli romani. Storie e canzoni costruiscono un racconto corale e ricco di umanità delle periferie della Città Eterna.

Dal 12 al 14 giugno andrà in scena Amore mio ti odio con Angelo Sateriale e Claudia Mariani, per la regia di Claudia Mariani. Un tranquillo ménage familiare turbato da un incidente domestico a seguito del quale il marito perde la memoria innesca una crisi di coppia che porterà a rivelazioni sorprendenti, gelosie, rancori e fraintendimenti.

Dal 18 al 21 giugno il divertimento è assicurato da Meteoropatiko di Stefano Santomauro, attore livornese, alle prese come molti italiani con la meteoropatia. In una grande sala d’attesa conosceremo il Sig. Anti, l’Anticiclone delle Azzorre.

Dal 2 al 5 luglio tornano al Kopó Lisa Moras e Michele Vargiu della Compagnia dei Cardini con Coppia aperta quasi spalancata, uno spettacolo straordinario targato Dario Fo e Franca Rame. Cosa succede ad un matrimonio quando la coppia si apre anche dal lato della donna?

Dal 9 al 12 luglio e dal 16 al 19 luglio, il Kopó ci mette lo zampino con Coppia che scoppia, una produzione propria liberamente tratta da Due di noi di M. Frayn e già molto apprezzata dal pubblico. Con Francesca Epifani, direttore artistico del Kopó, e Giuseppe Arnone, giovane attore siculo membro dello staff del teatro, vedremo le storie divertenti e paradossali di tre coppie alle prese con problemi e frustrazioni.

Teatro Kopó: www.teatrokopo.it – Via Vestricio Spurinna, 47/49 Roma (Metro A Numidio Quadrato)

La Sposa di Maria Pia

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti