“La notte dei musei” all’Accademia d’Ungheria in Roma

Sabato 19 maggio 2012 in programma il concerto di Maurizio D'Alessandro al clarinetto e Kyung Mi Lee al violoncello
di Federico Carabetta - 16 Maggio 2012

Sabato 19 maggio 2012 l’Accademia d’Ungheria in Roma, nell’ambito dell’evento "La notte dei musei", propone il concerto di Maurizio D’Alessandro al clarinetto e Kyung Mi Lee al violoncello con l’accompagnamento di Michelangelo Carbonara al piano.

Il programma della serata prevede l’esecuzione dei brani: Ludwig van Beethoven (1770-1827): Trio IN SIB MAGG. op. 11 Allegro con brio – Adagio – Allegretto; Franz Liszt (1811-1886) Notturno n. 1;
Johannes Brahms (1833-1897): Trio in la min. op. 114 Allegro- Adagio- Andante grazioso- Allegro; Max Bruch (1838-1920): dagli Otto Pezzi op. 83 Andante, Allegro, Allegro agitato, Allegro agitato ma non troppo.

A seguire sarà possibile visitare la galleria, il cortile ed il piano nobile del Palazzo Falconieri.

L’Accademia d’Ungheria in Roma opera nella capitale dal 1927. La sua sede, il Palazzo Falconieri, è l’immobile di maggior valore dello stato ungherese all’estero, anche perché molti dei suoi meravigliosi dettagli sono stati realizzati nel ‘600 da uno dei maggiori maestri del barocco Francesco Borromini. Il capo del governo ungherese dell’epoca, István Bethlen e Kuno Klebelsberg ministro d’istruzione e degli affari del culto, acquistarono il palazzo di particolare bellezza perché volevano una degna dimora nella città eterna alla scienza e alla cultura ungherese come anche alla formazione degli artisti.

Accademia d’Ungheria in Roma

Via Giulia,1. – 06/6889671
http:// roma.balassiintezet.hu – accadung@tin.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti