Latina in B, tra i festeggiamenti la città adegua il nuovo stadio

Alessia Maestà - 17 Giugno 2013

“Una gioia indescrivibile, una soddisfazione enorme e meritata per la città ma soprattutto un risultato che apre grandi ed importanti prospettive per la nostra città”.

E’ il commento dell’assessore allo sport del Comune di Latina, Rino Cecere, al raggiungimento dello storico traguardo della serie B conquistato ieri 17 giugno dal Latina calcio.

“Le straordinarie emozioni che abbiamo provato ieri allo stadio – ha detto Cecere – così come in tutta la stagione, rimarranno nella storia della nostra città. La serie B è un traguardo che conferma che Latina, nel calcio come in tanti altri settori, può davvero essere tra le prime città d’Italia, a condizione che tutto venga vissuto con impegno, serietà e passione. La serie B significa anche garantire alla città una visibilità nazionale in termini di immagine e un indotto non trascurabile. Tutto questo conferma che lo sport può rappresentare un importante volano per una comunità, dal punto di vista economico e sociale”.

Nel frattempo le istituzioni si preparano ad affrontare un nuovo anno calcistico all’altezza della serie B. Il sindaco Giovanni Di Giorgi ha incontrato, questa mattina, il questore di Latina, dott. Alberto Intini, per un breve colloquio informale relativo all’adeguamento dello stadio “Domenico Francioni”.

Come noto, infatti, al fine di garantire al Latina calcio la possibilità di disputare la gare interne al “Francioni” è necessario realizzare diversi interventi di adeguamento della struttura sportiva alle normative previste per la disputa della partire della serie cadetta.

Tra gli interventi necessari ci sono, prioritariamente, l’ampliamento della capienza dello stadio ad almeno 10.000 spettatori, il completamento del sistema di prefiltraggio, l’apposizione dei tornelli e l’installazione di ulteriori telecamere nell’area dello stadio.

Il sindaco e il questore hanno, quindi, convenuto sulla esigenza di riunire quanto prima un apposito tavolo tecnico con tutti i soggetti interessati per stabilire la tempistica, le modalità e le competenze relativi agli interventi da realizzare.

L’obiettivo è quello di consentire al Latina calcio di poter disputare al “Francioni” le gare interne del campionato di serie B, tenendo conto della esiguità del tempo a disposizione che vede l’inizio del campionato fissato al 23 agosto, mentre il primo turno di Coppa Italia si disputerà tra il 3 e 4 agosto.

 

 

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti