Lazio-Roma 1-1, le pagelle (giallorosse)

Zaniolo e Pellegrini i migliori per la Roma, Luis Alberto e Immobile per la Lazio. Delude Milinkovic-Savic
Gianluigi Polcaro - 2 Settembre 2019

Lazio:

Strakosha 6; Luiz Felipe 6 (dal 39’ Bastos 6), Acerbi 6, Radu 6; Lazzari 6, Milinkovic 5 (dal 71’ Parolo 6), Leiva 6,5, Luis Alberto 6,5, Lulic 6 (dal 78’ Jony s.v.); Correa 6,5, Immobile 6,5. All. S. Inzaghi 6

Roma:

Pau Lopez 6

A parte l’errore di appoggio che regala una palla pericolosa alla Lazio, si muove con reattività e sa reagire agli attacchi continui dei biancocelesti. Fortunato anche grazie ai pali

Florenzi 6

A livello difensivo non dà grandi garanzie e i laziali spesso passano dalle sue parti, ma sa crescere nel tempo. Migliora in difesa ed è bravo nelle sue sortite in avanti. Da esterno alto è prezioso nel far da collante con il centrocampo

(dall’87’ Diawara) s.v.

Mancini 6

Gioca una gara di personalità e con pochissimi errori. Nonostante la sua giovane età non sembra temere il derby

Fazio 5,5

Sul gol laziale sbaglia nel ripiegare troppo sul portiere dimenticandosi che nella sua zona c’è Luis Alberto. Per il resto gioca più di anticipo (anche sulla sua lentezza) rispetto alla gara con il Genoa

Kolarov 6

Si prende la responsabilità di battere il calcio di rigore, lui ex del derby e contestato anche dai tifosi giallorossi. Grande gol, ma nella ripresa una sua palla persa porta al gol dei biancocelesti

Lazio-Roma 1-1Pellegrini 6,5

Uno dei migliori della Roma. Gioca con saggezza davanti alla difesa e sa far ripartire l’azione. Gara di personalità e da romanista

Cristante 6

Molta quantità per lui. Costretto a fare gli straordinari visto che i laziali sanno fare superiorità numerica a centrocampo

Under 5,5

Si vede troppo poco. Giusto un assist di tacco per Florenzi

(dal 67’ Pastore) 5,5

Cicaleggia per lo più per il campo

Zaniolo 6,5

Tra le linee si sa far valere e non crolla anzitempo, ma riesce a gestire meglio le sue energie. È subito tra i più pericolosi e dai suoi piedi nascono azioni pericolose. Prende due pali da fuori area. Nel finale sale il nervosismo per un intervento su Radu

(dal 79’ Santon) 6

Tiene la posizione

Kluivert 5,5

Va a sprazzi, a volte è anche pericoloso, ma sembra ancora sganciato dal contesto di squadra

Dzeko 6

Da una sua giocata nasce il rigore che porta in vantaggio la Roma. È sempre un punto di riferimento per la squadra e sa creare gioco per tutti. Cala nel finale

All. Fonseca 6

La difesa è alta, ma in alto mare ancora. Però i giocatori lo seguono e restano sempre in partita

Arbitro: Guida 6,5

Alla fine dirige senza errori evidenti. Giusto il rigore per la Roma


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti