Categorie:
Municipi: | Quartiere:

Malatesta in solidarietà e Festa

Il 18 dicembre 2021 nell’atrio della fermata Metro C con numerose personalità

Un famoso proverbio dice “Se sono fiori fioriranno” che si abbina a mio parere “dopo anni d’impegno, il lavoro del Comitato Rinascita di via Roberto Malatesta sta dando i suoi frutti”.

Mi riferisco alla meravigliosa festa organizzata il 18 dicembre 2021 nell’atrio della fermata Metro C Malatesta, nella quale non è mancata la presenza di Giammarco Palmieri, Presidente della Commissione del Consiglio Comunale di Roma Capitale che ha rappresentato il Sindaco con tanto di fascia e cerimoniale, di Mauro Caliste, Presidente del V Municipio e di Don Romano De Angelis, Parroco S Luca Evangelista.

Ma c’era anche tanta gente del quartiere, grazie all’Atac che ha permesso di utilizzare l’immenso atrio della Metro C e grazie alle tante organizzazioni che gratuitamente si sono prestate ad intrattenere il pubblico, mostrando grandi capacità ed alti livelli.  Cosi   si è potuto svolgere un ampio programma d’intrattenimento: dal personaggio di Babbo Natale con il suo Elfo (Aedo), Camaleonte OdV, che ha organizzato un laboratorio dimostrativo per la comunicazione aumentativa alternativa per bambini con bisogni comunicativi complessi, a quattro spettacoli di qualificate scuole di ballo e danza moderna svolti da adulti e bambini,  ballerini molto capaci, molto colorati, perfino eleganti. (scuole Danziamo; Vivadance; Portocubano).

L’evento è stato aperto dalla signora Lia Lepri, coordinatrice del Comitato Malatesta,  che  ha ringraziato le Autorità presenti, il pubblico, l’Atac, le organizzazioni che generosamente hanno partecipato ed ha spiegato che la festa è stata organizzata  per celebrare i primi tre lavori partiti con il rifacimento dei marciapiedi di Largo San Luca in corso;  il rifacimento del tratto di  via Gattamelata dall’incrocio con Malatesta a quello con Conte di Carmagnola che partirà a gennaio e l’ombreggiatura di Piazza Malatesta, in primavera. Ha evidenziato che la partecipazione popolare per risolvere i problemi della città è essenziale, così come è determinante incontrare “ orecchie attente” alle richieste dei cittadini e dei loro rappresentanti. Ha affermato infine che i cittadini dovranno anche partecipare alla gestione del verde se non si vuole vanificare gli sforzi di risanamento compiuti.

Giammarco Palmieri ha ringraziato dell’invito ed ha portato il saluto e l’interessamento del Sindaco Roberto Gualtieri ad iniziative come questa. Ha valorizzato l’azione degli abitanti e dei commercianti della strada; ha assicurato l’impegno del Comune di Roma al risanamento dei gravi problemi della città a partire dalla drammatica situazione dei rifiuti, a quelli delle condizioni scadenti soprattutto nelle periferie che vanno prontamente risolte.

Mauro Caliste ha confermato il programma indicato dal Comitato sui lavori sostenendo che il Municipio s’impegnerà per riportare il quartiere alle dimensioni che merita e che giustamente chiede. È intervenuto anche Antonio Liani, Presidente della Commissione Municipale Commercio per condividere gli interventi precedenti e per sostenere l’impegno a qualificare l’attività commerciale della zona.

 

L’incontro si è concluso dopo oltre due ore di intrattenimento con un ballo finale di tutte le scuole e con la parola d’ordine del depliant: “E adesso sempre avanti! Sistemiamo il giardino di Largo San Luca, Via degli   Ubertini, Piazza dei Condottieri e tutta Via  Roberto Malatesta e limitrofe!”


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento