Marsiglia-Lazio 2-2: Immobile sempre più nella storia

Indenni dalla bolgia di Marsiglia con il 160° goal del mitico bomber. Cronaca, pagelle e tabellino
Marco Savo - 5 Novembre 2021

Dalla Francia e da Marsiglia la Lazio è tornata con un pareggio, che la fa avanzare nel girone E di Europa League, con la qualificazione che si deciderà nelle ultime due giornate. La gara di Marsiglia si è giocata in un clima da battaglia con i tifosi di casa che hanno messo in mostra il loro astio verso la squadra italiana.

Lo stesso sentimento qualche giorno prima della gara è stato palesato dal Ministero degli Interni francese, che aveva definito fascisti e violenti i tifosi della Lazio, impendendo a chiunque che si proclamasse supporter o simpatizzante laziale di passare il confine francese, nel silenzio totale delle istituzioni italiane.

Campo da battaglia

Marsiglia-Lazio 2-2Alla vergogna francese ha risposto la squadra di Sarri e Ciro Immobile, che con il goal del momentaneo 2-1 è entrato nella storia biancoceleste, diventandone il marcatore più prolifico.

I capitolini sono stati bravi a reagire allo svantaggio inziale del rigore di Milik, pareggiando i conti nel finale del primo tempo con il goal di Felipe Anderson, sugli sviluppi di un mischione in area francese.

Qualche minuto prima del pari laziale l’arbitro ha fermato la gara a causa del lancio di oggetti in campo ai danni di Luis Alberto che si apprestava a battere un calcio d’angolo, a testimonianza del clima da guerriglia che c’era in Francia.

160 volte Ciro

Nella ripresa Ciro Immobile è entrato nella storia laziale mettendo dentro il suo 160° goal con la maglia della Lazio, approfittando di un errore difensivo del Marsiglia. Poi ancora il bomber ha avuto l’occasione per il 3-1, ma non è stato abbastanza fortunato.

Nonostante il pieno controllo della gara al 82’ la Lazio, abbastanza ingenuamente, si è fatta raggiungere sul 2-2 da un goal di Payet, da posizione defilata.

Le pagelle di Marsiglia-Lazio 2-2

LAZIO

Buone Feste Dar Ciriola

Strakosha 6 – Ha collezionato importanti parate ma in più di un’occasione, compresa quella che ha portato al goal francese, non ha rinviato la palla abbastanza lontano dalla sua area.

Lazzari 6 – Un infortunio muscolare al polpaccio l’ha costretto al forfait anticipato.

26′ Marusic 5 – Ha sofferto molto il dinamismo dell’ex romanista Under ed è stato troppo leggero nelle marcature in occasione del 2-2 marsigliese.

Luiz Felipe 6 – Ha giocato una buonissima gara, peccato che non ha spazzato sufficientemente lontano la palla che poi si è trasformata nel 2-2 avversario.

Acerbi 5.5 – Ha causato un calcio di rigore che poteva evitare.

Hysaj 6 – Ha giocato una gara sufficiente.

Luis Alberto 6 – Ha provato a fare qualcosa ma senza troppa fortuna.

75′ Akpa Akpro 5 – Il suo ingresso non ha giovato per nulla alla squadra. Confusionario!

Leiva 6.5 – Quando la condizione fisica lo assiste è ancora un giocatore insuperabile a centrocampo.

52′ Cataldi 6 – Ha collezionato qualche bella giocata ma non decisiva.

Basic 6 – Ha giocato in modo ordinato, meritando la sufficienza.

52′ Milinkovic 5 – Il suo ingresso ha fatto arrabbiare, a causa del suo atteggiamento di sufficienza. Appena è entrato ha avuto una grossa chance che ha fallito tentando una giocata di fino. Poco dopo ha fatto lo stesso perdendo un pallone che poteva diventare pericoloso. Questo tipo ndi giocate per favore lasciamole agli altri, ora serve concretezza e concentrazione massima contro qualsiasi avversario.

F. Anderson 6.5 – La partita non è stata facile ma almeno ma avuto il merito di mettere dentro la palla che ha riportato il risultato sull’1-1.

75′ Moro 5 – Vista la sua giovane età dovrebbe entrare in campo con più furore agonistico ed invece è apparso fuori contesto.

Marsiglia-Lazio 2-2Immobile 8 – 160 goal in biancoceleste, a Marsiglia ha scritto la storia del club. Oltre al goal ha messo in mostra tutta la sua generosità mettendosi a servizio della squadra anche quando c’è stato da difendere.

Pedro 6.5 – A Marsiglia ha messo a disposizione della squadra la sua esperienza internazionale, aiutandola a superare un duro ostacolo.

All. Maurizio Sarri 6 – Un pareggio a Marsiglio non è un brutto risultato ma alla luce dell’andamento della gara più di qualche rammarico c’è, soprattutto nella gestione dell’azione che ha portato al 2-2.

MARSIGLIA

Pau Lopez 6; Rongier 6, Saliba 4,5, Caleta-Car 6, Luan Peres 5,5; Lirola 6 (85′ Gueye S.V.), Kamara 5,5 (55′ Harit 6,5), Guendouzi 6, Under 6; Payet 7; Milik 6,5. All. Jorge Sampaoli 6.

Arbitro: José Maria Sanchez (SPA) 6.

Il tabellino di Marsiglia-Lazio 2-2

Marcatori: 32′ rig. Milik (O), 45’+6′ F. Anderson (L), 51′ Immobile (L), 82′ Payet (O)

OM (4-4-1-1): Pau Lopez; Rongier, Saliba, Caleta Car, Peres; Lirola (86′ Gueye), Guendouzi, Kamara (55′ Harit), Under; Payet; Milik. A disp. Ngapandouentnbu, Mandanda, Alvaro, Balerdi, Gerson, Luis Henrique, Dieng, De La Fuente, Amavi. All. Jorge Sampaoli.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari (26′ Marusic), Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Luis Alberto (75′ Akpa Akpro), Leiva (52′ Cataldi), Basic (52′ Milinkovic); F. Anderson (75′ Moro), Immobile, Pedro. A disp. Reina, Furlanetto, Patric, Radu, Escalante, Romero, Muriqi. All. Maurizio Sarri.

Arbitro: José Maria Sanchez (SPA). Assistenti: Raúl Cabañero (SPA) – Iñigo (SPA). IV uomo: Cesar Soto Grado (SPA). V.A.R.: Juan Martínez Munuera (SPA). A.V.A.R.: Ricardo de Burgos (SPA).

NOTE: 32′ Acerbi (L), 36′ Pedro (L), 44′ Immobile (L), 70′ F. Anderson (L), 79′ Rongier (O), 86′ Harit (O), 90’+5′ Payet (O).

Marsiglia-Lazio 2-2


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti