Municipio IX: votata risoluzione per apertura fermata ferroviaria Divino Amore

De Juliis (FdI), primo firmatario della mozione: "Sia una priorità rispetto ad altre previste nell'accordo Regione-RFI!"
Redazione - 26 ottobre 2018

Il 25 ottobre 2018 il Municipio Roma 9 Eur ha votato all’unanimità una risoluzione, elaborata da una mozione presentata da Fratelli d’Italia, che chiede di realizzare sulla ferrovia Roma-Formia, prioritariamente la fermata Divino Amore, rispetto ad altre anch’esse previste dall’accordo tra Regione Lazio e RFI, sottoscritto a febbraio scorso.

La vecchia stazione del Divino amore, aperta nel anni ’30 e dismessa negli anni ’60, tornerebbe oggi estremamente utile per i residenti del territorio, arrivati nel frattempo a circa 20mila, che potrebbero così raggiungere in 15 minuti la Stazione Termini. 

“La riapertura della stazione, oggi fermata – dichiara Massimiliano De Juliis, consigliere di FdI e vice presidente del Consiglio municipale – la stiamo seguendo ad ogni a livello amministrativo, dal Municipio sino al Parlamento Italiano. E’ arrivato il momento che in Assemblea Capitolina, dove giace da un anno sia un nostro documento presentato dal Capogruppo De Priamo che una nostra richiesta in Commissione mobilità, si esprimano in tal senso.”

“Quest’estate in Regione Lazio – ricostruisce De Juliis – è stata presentata un’interrogazione al Presidente Zingaretti  firmata da tutto il centrodestra per conoscere le sue intenzioni ed è stata presentata anche una mozione tramite il Capogruppo Ghera. Infine  il vice presidente della Camera Rampelli ha protocollato un’interrogazione al Ministro”.

“Il Municipio – conclude De Juliis – si espresso più volte e in maniera compatta ora Assemblea Capitolina e Regione Lazio dicano in maniera inequivocabile se sono d’accordo con noi e se vogliono la riapertura della fermata Divino Amore o no. Sono troppi anni che se ne discute ed è arrivato il momento di mettere il punto”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti