Napoli-Lazio 2-1: Acerbi espulso ingiustamente

I biancocelesti hanno perso al San Paolo e quando avrebbero potuto aspirare ad una clamorosa rimonta c'è stata l'ingiusta espulsione. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi
Marco Savo - 21 Gennaio 2019

La Lazio al San Paolo di Napoli conferma di non essere altezza contro una big del campionato, rimediando l’ennesima sconfitta. Nella prima gara della prima giornata di ritorno della Serie A TIM i partenopei hanno battuti i capitolini per 2-1, colpendo anche tre legni. La marea azzurra ha travolto la Lazio soprattutto nel primo tempo con i goal di Callejon e Milik, mentre nella ripresa la squadra di Inzaghi ha tirato fuori la testa riaprendo anche la gara con la bellissima rete di Ciro Immobile.

E quando si poteva sognare una clamorosa rimonta l’arbitro Rocchi ha espulso ingiustamente Acerbi, lasciando la Lazio in 10 al 70’. Una vera beffa perché il difensore è stato punito con il secondo giallo per un presunto fallo su Callejon che non c’è perché nell’intervento Acerbi ha toccato nettamente la palla, dato che quest’ultima ha cambiato totalmente direzione. Una mazzata che priverà la Lazio del suo migliore difensore anche nella prossima gara contro la Juventus.

Meglio il Napoli

L’inizio del match è sembrato essere di buon auspicio perché dopo pochi minuti Milinkovic è andato al passo dal goal, trovando la parata di Meret. Napoli-LazioIl pericolo ha scosso il Napoli perché al 12’ con Milik ha colpito un incredibile traversa, a Strakosha battuto. Dieci minuti dopo l’attaccante partenopeo, di testa da distanza ravvicinata, ha colpito un nuovo legno ma questa volta è stato decisivo Strakosha a deviare il tiro sul palo.

Alla mezzora si è fatto male Luiz Felipe ed al suo posto è entrato in campo Bastos.

Qualche minuto dopo Callejon ha fatto goal, sfruttando un corridoio che si è venuto a creare dopo l’errore di Lucas Leiva ed il mancato fuorigioco di Bastos. Due minuti più tardi Milik, su calcio di punizione da limite, ha portato il Napoli sul 2-0.

Espulsione ingiusta

Nella ripresa Inzaghi ha lanciato subito Correa in campo al posto di Lukaku e la squadra ha tirato fuori la testa. Al 57’ Immobile ha colpito a botta sicuro trovando l’opposizione di Meret. Nell’azione precedente però il Napoli con il sinistro di Fabian Ruiz ha colpito il terzo legno della gara.

Al 65’ la gara è stata riaperta da Immobile il quale ha siglato un bel goal sull’assist di Correa.

Napoli-Lazio

La rete laziale è sembrata essere la svolta ma la speranza è stata vanificata dalla decisone di Rocchi ha sventolato il secondo giallo ad Acerbi, reo di un fallo su Callejon. L’arbitro però ha visto male perché Acerbi ha toccato il pallone, tant’è che quest’ultimo ha deviato la sua traiettoria.

Con questa decisione errata, neanche ricontrollata al VAR, sono finite le speranze di rimonta biancocelesti. E nella prossima gara contro la Juventus la Lazio non avrà a disposizione gran parte della difesa titolare. Chissà se da Napoli avrebbero sollevato delle polemiche se quest’espulsione, prima della gara contro la Juve, la Lazio l’avesse rimediata contro un’altra squadra che non fosse stata il Napoli?

Le pagelle di Napoli-Lazio 2-1

Strakosha 6.5 – Nonostante la sconfitta ha sfoderato belle parate e decisive, come quella su Milik quando il risultato era ancora sullo 0-0.

Luiz Felipe 6 – Dopo la sostituzione la Lazio ha subito i due goal che l’hanno condannata alla sconfitta.

28′ Bastos 5 – È entrato lui e la Lazio ha subito il goal di Callejon di cui lui è responsabile, sbagliando la linea del fuorigioco.

Acerbi 5.5 – Protagonista in due episodi della gara, che sono coincisi con i gialli che gli sono costati l’espulsione. Nel primo da un suo fallo è nata la punizione vincente di Callejon, nel secondo la Lazio è rimasta in dieci. Il suo score di partite consecutive si è fermato a quota 149.

Radu 5 – È stata dura contrastare gli avanti napoletani.

Lulic 5.5 – Male nel primo tempo quando Inzaghi l’ha usato a destra. Nella ripresa è ritornato a sinistra ed ha giocato molto meglio.

Parolo 6 – Ha dato tutto quello che aveva in una gara così difficile.

Leiva 5 – Non è stato all’altezza. Grave l’errore che ha causato il goal di Callejon.

Milinkovic 5 – L’inizio è stato promettente ma poi si è perso e la sua superficialità ha causato l’espulsione di Acerbi.

72′ Patric sv.

Lukaku 4.5 – Il peggiore della Lazio, è sembrato sempre in ritardo e delle su sgroppate sulla sinistra neanche l’ombra.

46′ Correa 6.5 – Il suo ingresso ha dato la scossa all’attacco biancoceleste e ne ha beneficiato Immobile. Da un suo assist il bomber ha siglato la rete che ha riaperto la gara.

Luis Alberto 5 – Il mago al San Poalo ha avuto la bacchetta bagnata. Niente di niente dalla sua prestazione. Male anche nei calci piazzati.

Immobile 7 – Ha avuto pochissime palle goal e quando ce l’ha avute non si è fatto pregare ed ha siglato la bellissima rete del 2-1.

All. Simone Inzaghi 5.5 – La Lazio contro le big rimedia sempre sonore sconfitte. In questa gara poi l’ennesima prestazione da due volti: male nel primo tempo, meglio nella ripresa. E con la Juve senza la difesa titolare sarà durissima.

NAPOLI

Meret 6.5; Malcuit 7, Albiol 6, Maksimovic 6, Mario Rui 6; Callejon 7, Fabian Ruiz 7.5, Diawara 6 (Verdi 6), Zielinski 6.5; Milik 7.5, Mertens 6.5 (Ounas 6.5). All. Carla Ancelotti 6.5.

Arbitro: Rocchi di Firenze 5Napoli-Lazio

Il tabellino di Napoli-Lazio 2-1

Marcatori: 34′ Callejon (N), 37′ Milik (N), 65′ Immobile (L)

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Mario Rui; Callejon (87′ Hysaj), Fabian Ruiz, Diawara (72′ Verdi), Zielinski; Milik, Mertens (82′ Ounas). A disp. Ospina, Karnezis, Ghoulam, Luperto, Rog. All. Carlo Ancelotti.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe (28′ Bastos), Acerbi, Radu; Lulic, Parolo, Leiva, Milinkovic (72′ Patric), Lukaku (46′ Correa); Luis Alberto, Immobile. A disp. Proto, Guerrieri, Wallace, Durmisi, Badelj, Cataldi, Berisha, Neto, Caicedo. All. Simone Inzaghi.

Arbitro: Gianluca Rocchi (sez. di Firenze). Ass.: Tegoni – Alassio. IV uomo: Massa. VAR: Manganiello. AVAR: Peretti.

NOTE. Ammoniti: 20′ Milinkovic (L), 36′ Acerbi (L), 87′ Luis Alberto (L), 88′ Zielinski (N), 91′ Lulic (L). Espulso: 70′ Acerbi (L) per doppia ammonizione. Recuperi: 2′ pt; 4′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti