Parte la raccolta porta a porta dell’Ama a Colli Aniene

Nei prossimi mesi anche a Decima e Massimina. Sconto del 10% sulla Tari, maggiore raccolta differenziata, più parcheggi e decoro
Enzo Luciani - 15 Marzo 2007

Ben 5.000 famiglie e 270 utenze non domestiche (esercizi commerciali, uffici e studi professionali, ecc.) del quartiere Colli Aniene, parteciperanno ad un progetto sperimentale: la raccolta domiciliare dei rifiuti con il sistema “Porta a Porta”.
Ad aprile la sperimentazione sarà estesa a Decima e a maggio riguarderà i residenti di Massimina.

Il nuovo metodo, già sperimentato in altre città italiane ed europee, consente di recuperare il maggior numero di scarti in modo da diminuire fortemente la quantità di rifiuti da smaltire.
La prima novità è l’eliminazione dei cassonetti stradali (blu, bianco e verde). Il nuovo sistema prevede il posizionamento di contenitori ubicati negli spazi condominiali e all’interno delle utenze non domestiche.

Le famiglie di Colli Aniene, dunque, troveranno negli spazi dei loro edifici una batteria con quattro contenitori carrellati di dimensioni adeguate allo stabile: per gli scarti alimentari; per i materiali cartacei; per la raccolta di vetro, plastica e metallo (il cosiddetto multimateriale); per i rifiuti che non si possono riciclare.
AMA ritirerà le varie tipologie di rifiuti con frequenze differenti.
Gli scarti di cucina, per esempio, saranno raccolti tre volte a settimana. La carta ed il multimateriale saranno ritirati una volta a settimana mentre tutti gli altri rifiuti che non possono essere recuperati, saranno portati via due volte a settimana.
Per le utenze non domestiche i passaggi di raccolta saranno più frequenti.

I rifiuti ingombranti possono essere conferiti gratuitamente tutti i giorni nella vicina isola ecologica di Ponte Mammolo, aperta dalle 7:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:30 nei giorni feriali e dalle 8:00 alle 13:00 nei giorni festivi.

Dalla seconda metà di marzo ogni famiglia riceverà a casa propria la visita di operatori AMA in possesso di tesserino di riconoscimento, con il compito di distribuire un kit comprendente: il calendario dei giorni di raccolta previsti per la loro residenza, un opuscolo informativo, una Biopattumiera forata ed i sacchetti in carta per la raccolta degli scarti alimentari.

La carta dei sacchetti, come la pattumiera forata, permetteranno il ricambio d’aria ai rifiuti organici in modo da impedire il formarsi di cattivi odori in casa. Tali scarti, comunque, saranno ritirati tre volte a settimane.

La raccolta “Porta a Porta” presenta molti vantaggi: i contenitori domiciliari renderanno più comodo per i cittadini differenziare i rifiuti, consentiranno di aumentare le quantità dei materiali che possono essere recuperati, garantiranno una migliore qualità dei materiali raccolti, contribuiranno al raggiungimento degli obiettivi di legge.
L’Amministrazione Comunale, inoltre, ha deciso di premiare i cittadini che praticheranno il nuovo sistema, applicando uno sconto del 10% sulla Tariffa Rifiuti 2007.
Infine, la rimozione dei cassoni su strada migliorerà il decoro urbano, garantirà una migliore pulizia delle strade e aumenterà la disponibilità di parcheggio. Da una stima tecnica, infatti, Colli Aniene potrà usufruire di 107 posti auto in più quando il nuovo sistema di raccolta entrerà in funzione.

Molte sono le iniziative messe in campo per informare i cittadini del quartiere. Ogni famiglia riceverà a casa propria una lettera informativa con le modalità del servizio di raccolta.
Inoltre, dal 19 marzo presso la Sala Falconi in via E. D’Onofrio 69 (adiacente Coop di via N. Francescucci) sarà collocata una postazione informativa dove gli ecovolontari distribuiranno materiale informativo e chiariranno eventuali dubbi.

Adotta Abitare A

La raccolta avverrà, in base a due differenti calendari di ritiro dei rifiuti, con le seguenti frequenze (per le vie del Calendario A e del calendario B vedere figura):

– scarti di cucina: 3 volte a settimana (Calendario A – Lunedì, Mercoledì, Venerdì; Calendario B – Martedì, Giovedì, Sabato)

– carta e multimateriale: 1 volta a settimana ( Calendario A – Martedì; Calendario B – Venerdì)

– rifiuti non riciclabili: 2 volte a settimana (Calendario A – Lunedì, Giovedì; Calendario B – Venerdì, Sabato).

I primi bidoncini istallati in via Ciasca.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti